Defrel sogna la Francia: «Ma ora voglio battere Ronaldo e Higuain»

Defrel Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Sampdoria è stato ospite del Late Football Club su Canal+: «Nazionale un sogno. Serie A? Voglio continuare così»

Il racconto della sua storia atipica e della scoperta dell’Italia. Così è stato presentato Gregoire Defrel durante il programma Late Football Club in onda su Canal+: «Sono arrivato in Italia a 18 anni dopo essermi allenato per un po’ di tempo con la squadra del mio quartiere, il Chatillon. Un giorno sono stato chiamato, insieme ad altri compagni, per un provino di una settimana al Parma. Dopo tre giorni mi hanno comunicato che mi avrebbero tesserato, sono tornato a Parigi dai miei familiari e ho annunciato loro che sarei tornato in Italia».

I numeri finora collezionati con la Sampdoria hanno creato stupore in studio: «Non mi sarei mai aspettato questa classifica né di essere davanti a grandi attaccanti come Cristiano Ronaldo, Mario Mandzukic e Gonzalo Higuain. Voglio continuare così e batterli, spero di riuscire a mantenere la stessa posizione al termine della stagione. La Nazionale? Sarebbe un sogno per me rappresentare il mio paese, ma per il momento non ho avuto contatti con il commissario tecnico Didier Deschamps. Paris Saint-Germain-Napoli? I francesi sono favoriti, ma non devono sottovalutare una squadra che ha battuto il Liverpool e gioca un ottimo calcio».

1. Late Football Club

2. Late Football Club

3. Late Football Club

4. Late Football Club

5. Late Football Club

6. Late Football Club

7. Late Football Club

8. Late Football Club

Articolo precedente
ekdal svezia camillaNiente Russia per Ekdal: è nata Alma
Prossimo articolo
Giampaolo convocati formazioniGli insostituibili di Giampaolo: ecco i giocatori con più minuti