Delneri sostiene Giampaolo: «La giovane Samp è una sfida»

delneri sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Delneri si schiera dalla parte di Giampaolo: «Sta facendo non meno bene di me»

Il punto più alto della storia recente della Sampdoria è stato raggiunto da Luigi Delneri che conquistò il quarto posto valido per i preliminari di Champions League. Intervistato da Il Secolo XIX sul rendimento di Marco Giampaolo, l’ex tecnico blucerchiato non vuole paragoni: «Quell’annata per noi fu unica e in quanto tale non può essere presa a riferimento. Di unico c’erano due cose: un progetto importante a cui abbiamo partecipato tutti, parte tecnica e società, e naturalmente due giocatori che con uno stato di grazia hanno fatto la differenza: Antonio Cassano e Giampaolo Pazzini. L’allenatore ci mette sempre qualcosa. È stato un periodo eccezionale per quello dico che non è corretto usarlo come metro di paragone per il presente: sono cose che in un club come la Samp non possono capitare tutti gli anni. Detto questo, sono sicuro che Giampaolo stia facendo non meno bene di me. Il campionato italiano cresce, Cristiano Ronaldo non è un’opinione, è una scelta precisa di elevare un livello mediatico e tecnico e renderlo più intrigante. A mio parere sono tanti i club ad essersi rinforzati e questo per la giovane Samp è una sfida anche più difficile del passato, ma ripeto bisogna avere fiducia. Per un giovane come Giampaolo la sfida è mantenere le aspettative».

Articolo precedente
Sampdoria, che compleanno: la festa dei tifosi – VIDEO
Prossimo articolo
Simic prestitoSimic saluta: è fatta per il ritorno alla Spal