Di Francesco scherza su Defrel: «Non si doveva permettere»

di francesco roma-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Di Francesco scherza dopo Roma-Sampdoria: «Defrel, che gol. Ma non ti dovevi permettere»

LE PAGELLE DI ROMA-SAMPDORIA
ROMA-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS

ROMA-SAMPDORIA: LA FOTOGALLERY

La Roma torna alla vittoria in campionato, e lo fa con un sonoro 4-1 rifilato alla Sampdoria. Il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco commenta così a Sky Sport il successo casalingo: «Sui calci piazzati avevamo studiato qualcosa, a Juan Jesus dico sempre “vai nel posto del morto”, ovvero dove la palla cade e nessuno se lo aspetta. Bisogna solo andare in una posizione e aspettare che la palla cada lì. Stiamo crescendo, anche dal punto di vista mentale, e stiamo ritrovando tanti giocatori. Meritavamo qualcosa in più in questo avvio di stagione – precisa l’ex Sassuolo – ma avremo tempo per recuperare».

Oggi in gol i due grandi ex della gara, Patrik Schick e Gregoire Defrel: «Si vede che a Schick manca ancora qualcosina, ma sicuramente questo gol gli dà forza e sicurezza. Sono felicissimo per lui, lo stavamo tutti aspettando. Defrel? Non si doveva permettere – scherza Di Francesco – io che l’ho fatto diventare centravanti. Gliel’ho detto anche a fine partita. Al di là delle battute, ha fatto veramente un gran gol: pensavamo avesse sbagliato uno stop, e invece era voluto e di qualità. Per me è un ottimo calciatore, poi ovviamente ci sono posti in cui si può crescere di più e assimilare meglio alcuni concetti, però lui è un giocatore di ottime qualità. Non era centravanti ma lo è diventato, contento per lui anche perché abbiamo vinto 4-1», ha concluso il tecnico.

Articolo precedente
schickSchick non guarda in faccia la Samp: «Felice di aver segnato»
Prossimo articolo
ramirez sampdoriaRamirez pensa al derby: «Vogliamo arrivarci cattivi»