Diretta/Live – Serie A, Sampdoria-Napoli 2-4: reazione tardiva, passa la capolista

© foto www.imagephotoagency.it

TABELLINO

Sampdoria-Napoli 2-4

FORMAZIONI

Sampdoria (4-2-3-1): Viviano; Cassani, Moisander, Zukanovic, Regini; Fernando, Barreto (Alvarez 10’st), Carbonero; Correa (Ivan 35’st), Éder, Cassano (Dodô 19’st).
A disposizione: Brignoli, Puggioni, Rodriguez, Dodô, Pereira, Palombo, Krsticic, Muriel, Alvarez, Silvestre, Ivan.
All: Vincenzo Montella

Napoli (4-3-3): Reina, Ghoulam (Strinis 25’st), Koulibaly, Albiol, Hysaj, Hamsik, Jorginho, Allan, Insigne (Mertens 30’st), Higuain, Callejon (El Kaddouri 39’st)
A disposizione: Gabriel, Rafael, Chiriches, Luperto, Maggio, Strinic, Lopez, Chalobah. Valdifiori, El Kaddouri, Mertens, Gabbiadini. 
All: Maurizio Sarri

Marcatori: Higuain 9’pt, Insigne 18’pt (R), Correa 45’pt, Hamsik 14’st, Éder 28’st, Mertens 34’st
Ammoniti: Jorginho, Cassani, Fernando, Carbonero
Espulsi: Cassani

Arbitro: Orsato

DIRETTA (PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA!)

49′ FINISCE QUI AL FERRARIS: TROPPO NAPOLI PER QUESTA SAMP

47′ Lancio per El Kaddouri che controlla e si gira ma perde l’equilibrio, palla sul fondo

45′ 4 i minuti di recupero, partiti ora

39′ Cambio nel Napoli: fuori Callejon, dentro El Kaddouri 

35′ Ultimo cambio nella Samp: fuori Correa, dentro Ivan 

34′ 4-2 NAPOLI: Mertens con un gran diagonale buca Viviano, gran gol del belga

34′ OCCASIONE NAPOLI! Higuain scatta sul filo del fuorigioco, salta Viviano e spara alto! 

32′ Ancora pericoloso Hamsik che riceve da Callejon e prova la girata al volo: palla larghissima sul fondo

30′ Bella parata di Viviano su Strinic, ora cambio nel Napoli, esce Insigne entra Mertens

28′ EDEEEEEER! 3-2! DA CORNER SVETTA IL NUMERO 23 CHE FA 12 IN CAMPIONATO!

27′ Correa salta in area Koulibaly ma Albiol è più lesto e lo chiude in corner, Samp che non molla 

25′ Cambio nel Napoli: esce Ghoulam, entra Strinic

24′ Ci prova Higuain dal limite col sinistro, palla sopra la traversa

19′ Cambio nella Samp: fuori Cassano, dentro Dodô

14′ ARRIVA IL GOL DEL 3-1 DEL NAPOLI: HAMSIK PASSA IN MEZZO A 3 E SEGNA

13′ Fallo di Cassani a metà campo già ammonito: Orsato non lo risparmia, secondo giallo e rosso per lui! Samp in 10 uomini 

12′ Corner per la Samp che sta macinando azioni su azioni alla ricerca del pari

10′ Cambio nel Doria: fuori Barreto, dentro Ricky Alvarez

6′ Tutto a posto per il portierone di nuovo in piedi

4′ Brivido! Scontro fra Higuain e Viviano col portiere che esce alla disperata sul Pipita, numero 2 che resta a terra

3′ Lancio per Cassano che lotta con Koulibaly, l’azzurro di fisico però sovrasta Fantantonio e lo chiude

16.03 VIA AL SECONDO TEMPO!

16.01 Squadre che stanno rientrando in campo, fra poco si riparte

– Primo tempo dai due volti per la Samp: prima inguardabile, poi decisamente meglio. Inizio shock per i blucerchiati che dopo 10 minuti sono già sotto: Barreto è in giornata no e regala un pallone a Higuain che non può sbagliare e fa 1-0. Meno di altri 10 minuti e Barreto è ancora una volta protagonista in negativo: corner per gli Azzurri, palla che arriva ad Albiol che viene steso dal paraguaiano, rigore che Insigne trasforma nonostante Viviano sfiori la sfera. Samp che poi si sveglia merito soprattutto di un ottimo Carbonero. Il gol arriva da una sua sgroppata frutto di due rimpalli vinti, palla in mezzo per Eder che però lascia scorrere per Correa che col piattone fa 1-2. Nella ripresa servirà la stessa attitudine del finale di primo tempo, solo così il Doria può sperare di recuperare il match.

47′ È uno schema per Insigne che però tira alto. Finisce qui il primo tempo, 1-2 per il Napoli

46′ Un minuto di recupero assegnato e già finito, punizione per il Napoli che Orsato lascerà battere

45′ CORREAAAAAAA! IL TUCU LA RIAPRE! CONTROPIEDE BRUCIANTE DI CARBONERO CHE METTE IN MEZZO, VELO DI EDER PER IL NUMERO 10 CHE NON SBAGLIA! 1-2 AL FERRARIS

44′ Ci prova Cassano! Destro potente dal limite, palla alta sulla traversa

40′ Ammonito Fernando per un fallo a metà campo

39′ Lancio per Insigne, Viviano lo anticipa in uscita

33′ Segnali di ripresa dalla Samp che guadagna un corner con Carbonero, uno dei migliori fra i blucerchiati

32′ OCCASIONE SAMP! Eder serve Correa al centro che sul tiro viene murato: la carambola rischia di beffare Reina che però poi anticipa Cassano sulla ribattuta

31′ Ancora Napoli in avanti: Allan mette in mezzo per Callejon che tira, Viviano in due tempi si oppone

30′ Ancora un’altra chiusura di Zukanovic su Higuain che era scappato a Moisander dopo 40 metri di corsa

26′ Ammonito Cassani per fallo di mano, punizione per il Napoli sulla trequarti: diffidato, non ci sarà a Bologna

24′ Ottimo intervento di Zukanovic su Higuain in contropiede, la Samp fatica e tanto

21′ Ancora Napoli in avanti: Regini perde banalmente palla e lancia il contropiede del Napoli con Insigne che da posizione defilata non può trovare la porta

18′ DAL DISCHETTO VA INSIGNE CHE NON SBAGLIA: 0-2

17′ CALCIO DI RIGORE PER IL NAPOLI: GIORNATA NO PER BARRETO CHE STENDE ALBIOL IN AREA

16′ Corner per la Samp conquistato da Cassano, Samp che prova a riprendere in mano in match dopo l’erroraccio di Barreto

14′ Lancio per Éder che controlla e tira di sinistro, Koulibaly però fa buona guardia e smorza il tiro

13′ Giallo per Jorginho che ha steso Regini a metà campo

13′ Cross di Ghoulam, esce Viviano 

9′ GOL DEL NAPOLI: ERRORACCIO DI BARRETO CHE SERVE HIGUAIN CHE DI FRONTE A VIVIANO FA 1-0

6′ Correa recupera un ottimo pallone e scappa in contropiede, Koulibaly lo stende

5′ Punizione per il Napoli dal vertice dell’area sinistra 

4′ OCCASIONE NAPOLI! Higuain riceve un lancio dalle retrovie, controlla ma spara incredibilmente alto!

3′ Lancio per Éder che lotta con Hysaj sul pallone ma commette fallo 

2′ Contatto fra Cassani e Insigne, il napoletano cade, Orsato lascia correre 

15.01 PARTITI! VIA A SAMP-NAPOLI!

14.57 Ecco le formazioni che scendono in campo salutate da un Ferraris abbastanza pieno, non tutto esaurito ma buon numero di pubblico

– In tribuna bagno di folla per Soriano letteralmente assaltato dai tifosi nella zona coperta del Ferraris appena sotto di noi 

– Diamo uno sguardo alle formazioni: Montella si affida al 4-2-3-1 con Barreto e Fernando in cabina di regia e Carbonero, Correa ed Éder alle spalle di Cassano. Titolarissimi per Sarri che ha fatto turnover in Coppa Italia, tutti i big in campo

14.30 Buon pomeriggio a tutti e benvenuti al Ferraris, Samp e Napoli in campo per il riscaldamento, tra mezz’ora si parte!

PREPARTITA

Un’altra settimana è trascorsa e per la Samp è stata importante perché altri rinforzi sono arrivati: si è finalmente sbloccata la situazione Alvarez, il transfer internazionale è finalmente stato rilasciato ed è quindi pronto per iniziare la sua avventura in blucerchiato e inoltre, dall’Inter è arrivato Dodô per rinfozare la corsia mancina, mentre in settimana potrebbe essere quella in cui anche la difesa centrale troverà un nuovo rinforzo con Andrea Ranocchia. Ma non c’è solo il mercato perché il weekend coincide con un nuova partita e per il Doria è una sfida tutt’altro che facile. Di fronte ai blucerchiati la capolista. Benvenuti a Sampdoria-Napoli.

Formazioni che vengono da opposti momenti: il Doria dopo il Derby vinto bene ha perso le ultime due contro Juventus, che ci può stare anche perché la prestazione è stata generosa, e Carpi, molto meno accettabile per come è arrivata, con un secondo tempo sottotono ma anche tanta sfortuna, con un Belec in condizioni strepitose che ha salvato il risultato in almeno 4 occasioni. Napoli che in campionato viaggia a ritmo spedito, il nuovo anno è partito con 3 vittorie contro Torino, Frosinone e Sassuolo e gli azzurri giocano un calcio strepitoso finalizzato da un alieno, Gonzalo Higuain, che proprio all’andata contro la Samp siglò la prima delle sue 7 doppiette in stagione per un totale di 20 gol in 20 partite, fenomeno. In settimana però è arrivata una cocente eliminazione dalla Coppa Italia e un brutto gesto del tecnico napoletano che ha pesantemente insultato Roberto Mancini: per l’insulto sono arrivate due giornate di squalifica da scontare in Coppa Italia, il Giudice Sportivo è stato parecchio clemente visto che non più tardi di un anno fa per le dichiarazioni del presidente Ferrero su Erick Thohir, decisamente meno gravi, arrivarono 3 mesi di squalifica e 30000€ di ammenda alla società blucerchiata.

Precedenti a Napoli che nelle ultime stagioni non sono più favorevoli alla Samp: l’ultimo successo risale alla stagione 2009/2010 quando il Doria con gol di Pazzini centrò la qualificazione ai preliminari di Champions League. Da quella partita 4 incontri, tre vinti dagli Azzurri e uno pareggiato, proprio quello della scorsa stagione quando al super gol di Éder rispose all’ultimo istante Duvan Zapata, in una gara giocata estremamente bene dalla Samp che avrebbe meritato l’intera posta in palio.

PROBABILI FORMAZIONI

Passiamo alle probabili formazioni che scenderanno in campo questo pomeriggio, a partire dai padroni di casa: Vincenzo Montella recupera Nicklas Moisander e Mattia Cassani e in attesa di De Silvestri, Ranocchia e il miglior Dodô può così affidarsi alla difesa con cui ha ottenuto i migliori risultati: davanti a Viviano nel 4-2-3-1 dovrebbero quindi partire Cassani, Moisander, Zukanovic e Regini, a centrocampo ballottaggio fra Barreto e Ivan con Fernando in cabina di regia, in avanti invece dovrebbero agire Carbonero, Correa ed Éder alle spalle di Antonio Cassano.

In Coppa Italia tanto il turnover per Sarri che ha fatto riposare per gran parte del match Hamsik, Jorginho, Ghoulam, Koulibaly, Insigne e Higuain. Al Ferraris gli azzurri dovrebbero quindi scendere in campo con la formazione tipo, un 4-3-3 con Reina in porta, Hysaj, Albiol, Koulibaly e Ghoulam in difesa, Allan, Hamsik e Jorginho a metà campo e in avanti il trio composto da Callejon, Insigne e Gonzalo Higuain.

Sampdoria (4-2-3-1): Viviano, Regini, Zukanovic, Moisander, Cassani, Fernando, Barreto, Carbonero, Correa, Eder, Cassano

Napoli (4-3-3): Reina, Ghoulam, Koulibaly, Albiol, Hysaj, Hamsik, Jorginho, Allan, Insigne, Higuain, Callejon