Dodô svenduto al Cruzeiro: le cifre

Dodô
© foto Twitter

La Sampdoria, per liberarsi di Dodô, ha dovuto accettare condizioni economiche svantaggiose: ecco quanto percepiranno i blucerchiati

CALCIOMERCATO 2018/19: LE OPERAZIONI DELLA SAMPDORIA

La Sampdoria è riuscita a chiudere finalmente la telenovela relativa a Dodô. Il terzino brasiliano, ormai da anni non più nei piani della squadra blucerchiata, era infatti tornato a Genova dopo il prestito e il mancato riscatto del Santos e sembrava che i blucerchiati, pur di chiudere la storia con l’ex Inter, potessero anche valutare la risoluzione del contratto. Alla fine, invece, si è trovata una soluzione che ha accontentato tutti: Dodô, che continuerà a giocare in Brasile – al Cruzeiro – e la Sampdoria stessa, che guadagnerà qualcosa dalla cessione del giocatore. Appunto, quanto guadagnerà la società di Corte Lambruschini dall’addio di Dodô? A svelare le cifre dell’affare è il portale brasiliano itatiaia.com.br.

Essendo la formula dell’acquisto un prestito con obbligo di riscatto, il Cruzeiro ha già pagato alla Samp 200.000 euro per il prestito stesso. Se poi Dodô dovesse mettere insieme 3 presenze nel campionato brasiliano da qui a dicembre, o se il Cruzeiro dovesse fare almeno 15 punti – condizioni la cui realizzazione è insomma di estrema facilità -, il club brasiliano riscatterà il giocatore versando altri 300.000 euro alla Samp, arrivando così ad ottenere il 90% dei diritti sul giocatore. La restante parte corrisponde a una percentuale di guadagno della Sampdoria sulla futura rivendita Dodô. Insomma, rispetto agli oltre 5 milioni spesi per riscattarne il cartellino dall’Inter, la Samp, per liberarsi definitivamente del giocatore, ha dovuto svenderlo. Ma, per come erano andate le cose nelle precedenti stagioni, si è trattato della decisione migliore. Finalmente è stato reciso il cordone ombelicale fra la Samp e il giocatore, con Dodô che adesso potrà concentrarsi pienamente sulla sua nuova avventura brasiliana.