Doping, parla l’ex Sampdoria Diaby: «Sono innocente»

diaby sampdoria
© foto Twitter

Le prime dichiarazione dell’ex giocatore della Sampdoria Primavera Bambo Diaby dopo l’accusa di violazione del regolamento antidoping

Bambo Diaby sarebbe risultato positivo alla sostanza dopante Higenamine. L’ex Sampdoria Primavera è stato squalificato dai vertici della FA per non aver saputo dare una concreta spiegazione all’accaduto.

LEGGI ANCHE – Bambo Diaby squalificato per due anni dalla FA per doping 

Tramite il suo profilo Instagram il senegalese ha mostrato tutto il suo rammarico per la vicenda creatasi: «Sono devastato dalle notizie che ho ricevuto, il che significa che non posso tornare a giocare a calcio fino al 2022 – le parole tradotte da Sampdorianews.net – È stato un processo così lungo, ma ero ancora ottimista e ispirato dal sostegno del club. Mi hanno supportato dal primo giorno e ne sono molto grato. Mi considero innocente, la stessa FA l’ha riconosciuto, ma devo gestire questa decisione con la mia famiglia e sperare in un futuro migliore».