Driussi snobba la Samp: «Ho detto al mio agente di non ascoltare offerte»

hromada viktoria plzen
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante del River Plate ha ribadito la propria volontà di non lasciare l’Argentina nel corso del mercato di gennaio, nonostante numerose offerte tra cui quella della Sampdoria

Un timido tentativo sulla base di 15 milioni di euro non è bastato a convincere il River Plate a lasciar partire Sebastian Driussi, talento classe ’96 che avrebbe potuto essere il rinforzo in attacco per sostituire il partente Ante Budimir. Come dichiarato da lui stesso sul finire del calciomercato, la sua volontà è sempre stata quella di restare nella madrepatria per completare il percorso di crescita e ripagare la fiducia della società che gli ha ritagliato molto spazio nell’ultimo periodo. Intervistato nuovamente dalle frequenze di Radio Continental, Driussi ha ribadito le proprie intenzioni: «Ho detto al mio agente di non ascoltare le offerte perché ero e sono concentrato sul River Plate. Sto imparando molto e acquisendo maggiore esperienza in una posizione diversa da quella abituale». 

Articolo precedente
lazio sampdoriaLazio Primavera, Bonatti: «Con la Samp sfida importante»
Prossimo articolo
goldaniga palermoVerso Palermo-Sampdoria: Goldaniga squalificato