Empoli, ds Carli: «La Samp meritava di vincere a Napoli»

ds carli empoli
© foto www.imagephotoagency.it

Empoli, il ds Carli si complimenta con la Samp: «A Napoli meritava di vincere». Poi guarda a domenica: «Gara difficilissima»

Domenica la Sampdoria comincerà il girone di ritorno tra le mura casalinghe e, se il pubblico blucerchiato risponderà all’iniziativa lanciata dalla società, il “Ferraris” sarà davvero gremito per sostenere la squadra nel match contro l’Empoli. I toscani sono reduci da un’importantissima vittoria in chiave-salvezza, arrivata contro il Palermo, mentre in casa Samp brucia ancora il ko di Napoli arrivato ingiustamente.
EMPOLI, LE PAROLE DEL DS CARLI – Il direttore sportivo dell’Empoli Marcello Carli, guardando alla prossima sfida, ha frenato l’entusiasmo e richiamato tutti alla massima attenzione: «Quella conquistata contro il Palermo è una vittoria importante – esordisce ai taccuini de “Il Tirreno” – che addirittura può diventare fondamentale, a patto però di non commettere il peggior errore possibile, ovvero quello di sentirci salvi ed al sicuro. Il vantaggio c’è, lo dicono i numeri, ma è relativo visto che alla fine della corsa mancano ancora 19 partite, quindi dobbiamo cercare di sfruttare questi punti in più che abbiamo per lavorare con maggiore serenità e convinzione».
BILANCIO – Nonostante le cose non stiano andando bene come la passata stagione sotto la gestione Giampaolo, il ds Carli non fa drammi: «La nostra è diventata una squadra di sostanza, gioca in maniera diversa rispetto alle ultime stagioni, ma noi tutti siamo convinti che possa e debba fare meglio anche sotto il profilo della qualità. Abbiamo giovani che sono titolari da questa stagione, giocatori che sono destinati a dare ancora di più: questo vale anche per Mchedlidze, che in pratica sta iniziando ora a giocare con continuità, i suoi progressi sono evidenti come nell’azione del rigore contro il Palermo dove poteva cercare la conclusione in porta ma ha servito il meglio piazzato Maccarone. Ci aspettiamo poi che giocatori importanti come Pucciarelli e Saponara abbiano un rendimento più continuo».
SAMPDORIA IN VISTA – Un’ultima battuta sul match del “Ferraris”, in cui l’Empoli affronterà una Samp “incattivita” dai recenti episodi: «La cosa più importante resta la partita di domenica prossima, una gara difficilissima. Con il Napoli – conclude il ds Carli – la Samp meritava non solo di pareggiare, ma anche di vincere».