Connettiti con noi

Gli Ex

L’ex Dossena: «L’Italia di Mancini è favorita. Siamo maturi»

Pubblicato

su

Beppe Dossena, ex giocatore della Sampdoria e compagno di squadra di Roberto Mancini, ha parlato dell’Italia e di EURO 2020

Beppe Dossena ha parlato in vista della semifinale di EURO 2020 tra la Spagna e l’Italia del suo ex compagno alla Sampdoria Roberto Mancini. Le sue dichiarazioni a 1 Station Radio.

SPAGNA ITALIA – «Credo che l’Italia sia superiore alla Spagna, anche se, quella di questa sera, è la prima partita in cui gli azzurri possono rischiare qualcosa. Gli spagnoli ci rispettano, ma non ci temono, e non hanno la presunzione che hanno avuto i calciatori del Belgio e che avrebbe avuto anche la Francia. La Spagna mi preoccupa perché è una Nazionale che sta subendo molte critiche e se il gruppo è molto compatto possono gettare il cuore oltre l’ostacolo, ma, a mio avviso, la nostra Nazionale non ha nulla da temere».

FABIAN RUIZ –  «Mi sorprende che Luis Enrique lo abbia considerato poco, è un buonissimo giocatore, lo apprezzo molto».

AZZURRI – «L’Italia è in un buono stato fisico, gioca bene, è compatta, sa leggere ed interpretare ogni situazione, ha tanta fiducia, siamo nelle migliori condizioni per disputare questa partita. C’è un pizzico di preoccupazione, ma credo che tra le quattro squadre rimaste la nostra sia superiore. Non abbiamo il talento o l’uomo che ci risolve le partite, ma abbiamo un grande collettivo. Siamo maturi, ho grande fiducia».