Europei U19, la Lituania di Krapikas sconfitta 2-0 dall’Austria

krapikas sampdoria
© foto Mattia Bronchelli

Europei U19, Titas Krapikas e la Lituania non decollano: altra sconfitta contro l’Austria per 2-0

Non sono iniziate nel migliore dei modi, per la Lituania, le qualificazioni ai prossimi Europei U19. Dopo la sconfitta di martedì contro i pari età d’Israele, oggi Titas Krapikas ha dovuto digerire un’altra sconfitta dall’Austria: il portiere della Primavera della Sampdoria è stato letteralmente preso di mira dagli avversari, che hanno collezionato ben 14 tiri in porta, mentre i suoi compagni non sono riusciti nemmeno ad avvicinarsi allo specchio. Un risultato tutto sommato bugiardo, quello di 2-0, ma che ha risparmiato i lituani da una batosta psicologica non indifferente. Dopo appena 1′ di gioco, un’ingenuità di Mockus regala un rigore all’Austria, trasformato poi da Baumgartner; i padroni di casa chiudono i conti già nella prima frazione, raddoppiando al 35′ con Arase. Nonostante il dominio incontrastato nel secondo tempo – complice la superiorità numerica, dettata dalla doppia espulsione di Putrius e Utkus -, la formazione del ct Schöttel non riesce più a trovare la via del gol. Con la vittoria del Kosovo, che ha trionfato oggi pomeriggio su Israele per 2-1, adesso la Lituania si ritrova ultima in classifica nel Gruppo 6, ancora a secco di punti.