Ferrero assicura: «Giampaolo, Osti e Sabatini restano qui»

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Sampdoria conferma di voler puntare ancora sui propri uomini per l’anno prossimo: confermato soprattutto Giampaolo

Le sue principali qualità, quella di saper dare un bel gioco alle proprie squadre e soprattutto quella di saper valorizzare i giovani, sono universalmente riconosciute da tutti gli addetti ai lavori. Anche per questo, probabilmente, il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo fa gola a tante squadre, che su di lui hanno posato gli occhi in vista della prossima stagione. Non è certo un caso che a considerare il nome dell’allenatore blucerchiato siano realtà come la Roma – che ha ringiovanito la rosa in questi anni e che attende ancora che alcuni suoi elementi spicchino il volo – e la Fiorentina, squadra dalla rosa più giovane del campionato.

Interessamenti di un certo livello, che potrebbero lusingare Giampaolo e che, allo stesso tempo, potrebbero anche coinvolgere il ds doriano Carlo Osti e il responsabile dell’area tecnica Walter Sabatini. Per quest’ultimo si è rifatto il nome della Roma visto l’addio di Monchi, per Osti sarebbe invece in pressing il Bologna. A fermare ogni volo pindarico ci ha però pensato il presidente Massimo Ferrero che ha confermato – sempre che non si completi entro l’estate la cessione della Sampdoria – di voler tenere tutti i propri uomini di fiducia, a cominciare dal tecnico: «Ma quando mai! Me li tengo tutti, perché sono i migliori. Con Giampaolo c’è un contratto e nessun problema – le parole rilasciate a Il Secolo XIX. Anzi, massima volontà di stare insieme. L’ho detto mille volte che è un maestro, il migliore: adesso lasciamo la squadra tranquilla di finire il campionato, poi ne parleremo».