Ferrero contro tutti: «Mi sono stufato. Voglio vincere qualcosa»

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ferrero chiude ad una possibile cessione della Sampdoria e torna sulle ambizioni di vittoria

La voce di una possibile cessione della Sampdoria ha decisamente irritato il presidente Massimo Ferrero, che ha subito smentito qualsiasi trattativa. Stessa cosa ha fatto il vicepresidente Antonio Romei, a margine dell’incontro in Lega. Ma resta il mistero sull’incontro, che dovrebbe svolgersi domani a Londra, fra il fondo americano intenzionato a comprare la società e la proprietà blucerchiata. Intervenuto alla trasmissione radiofonica Maracanà sulle onde di RMC, Ferrero ha nuovamente ribadito la sua posizione in merito: «Mi sono stufato che ogni volta arriva un acquirente diverso per la Sampdoria. Non va bene così, io non ho venduto e non vendo niente, non bisogna destabilizzare l’ambiente. Non ho ricevuto offerte. Voglio vincere qualcosa con la Sampdoria, ma ho bisogno di lavorare: sono un presidente operaio. Lo stadio Flaminio a Roma? È uno scandalo, non mi rispondono al telefono e non mi ricevono. Lo ristrutturo tutto io, ci penso io. Lo vorrei far diventare la casa dei ragazzini di Roma. Chiedo a Virginia Raggi di riceverci per presentare il progetto, che diventerà la casa dello sport. Vorrei dare dei servizi e un punto di ritrovo ai bambini e ai ragazzi».

Articolo precedente
barreto sampdoria infortunatiVerso Inter-Sampdoria: il punto sugli infortunati
Prossimo articolo
quagliarella sampdoriaLa promessa di Quagliarella: «Se divento capocannoniere…»