Ferrero deluso dai tifosi: «Caduta di stile»

Audero ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ferrero sulla contestazione sotto casa Garrone: «Caduta di stile dei tifosi Samp, era inopportuna»

Dopo le dichiarazioni di ieri, è tornato a parlare Massimo Ferrero. Lo ha fatto ai taccuini de La Gazzetta dello Sport, commentando la contestazione avvenuta martedì sera sotto casa di Edoardo Garrone: «È noto che quella sampdoriana sia una tifoseria di eccellenza, con un attaccamento particolare al bene della squadra. Gente che ci mette la passione e il cuore. Andare l’altra notte sotto casa Garrone rappresenta una caduta di stile».

«Non posso farci nulla se il presidente Ferrero non è simpatico a molti di loro, ma mi sembra comunque un po’… inopportuno andare a disturbare la famiglia Garrone-Mondini. Che ha fatto, fa e farà sempre il bene di Genova e della Sampdoria, per la quale è sempre stato, e dimostrerà di essere anche in questo frangente, a disposizione: lo dice la storia, non io. Edoardo è un uomo di spessore: dove sta scritto che, siccome me l’ha ceduta, ora ci si debba comportare così? Per me si tratta di un colossale misunderstanding e non ne parlo», ha concluso Ferrero.