Ferrero: «Errare è umano, ma non al 90′. Fusione col Genoa? Mi tengo la Samp»

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Non è bastata un’ammenda da 5000€ nei confronti della società per placare l’ira del Presidente Massimo Ferrero dopo la discussa partita contro la Roma, con quel calcio di rigore che non è proprio andato giù al patron blucerchiato.

Intervenuto sulle frequenze di Radio 1, il Presidente blucerchiato è tornato sull’episodio: «La Roma, che ha una grande squadra e rappresenta una grande città e l’Italia, non deve vincere con un rigore dubbio al 90′. L’errore umano ci può stare, ma non così: la costituzione dice che nel dubbio assolvi. Perché non ho comprato la Roma? Perché per comprare bisogna avere qualcuno che vende. Una fusione fra Samp e Genoa? Non so, deciderà il Sindaco, frattanto io mi tengo la mia, la Sampdoria».

Articolo precedente
UEFA, gli auguri della Samp al nuovo Presidente Ceferin
Prossimo articolo
Bogliasco: tattica in vista del Milan, domani conferenza