Ferrero verso la cessione della Samp: entra in gioco Vialli

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ferrero sta valutando di cedere la Sampdoria: tra i fondi di investimento stranieri interessati, uno è rappresentato da Vialli

Ormai da qualche giorno sono iniziate a girare con insistenza voci su una possibile cessione della Sampdoria da parte di Massimo Ferrero. Diverse società estere avrebbero fatto pervenire a Corte Lambruschini delle manifestazioni d’interesse per l’acquisto del club, anche se la proprietà blucerchiata ha fatto sapere che per il momento non c’è assolutamente niente di concreto, trincerandosi dietro un silenzio che è d’obbligo in questi casi. D’obbligo soprattutto se qualcosa in pentola bolle per davvero: secondo Il Secolo XIX, infatti, Ferrero starebbe ormai valutando da qualche tempo di vendere la Sampdoria, che sotto la sua gestione ha arricchito il parco giocatori e le strutture – Casa Samp, il nuovo Mugnaini, la prossima sede a Bogliasco.

La Samp post-Ferrero è certamente più appetibile della Samp post-Garrone, che Ferrero rilevò a titolo gratuito nel 2014. Adesso la società blucerchiata è una realtà più solida, che si è ormai lasciata definitivamente alle spalle lo spettro e gli strascichi della retrocessione del 2011 e che punta ad una dimensione europea. Uno dei gruppi interessati alla Samp dei quali si era già parlato – quello indiano – avrebbe avuto come referente Ciro Ferrara; secondo il quotidiano genovese, invece, il gruppo americano-australiano avrebbe scelto quale uomo-immagine niente meno che Gianluca Vialli: una garanzia di serietà e trasparenza, insomma. Se le trattative, o comunque gli approcci tentati da questi gruppi esteri, dovessero procedere nel verso giusto, le grandi novità dovrebbero arrivare in primavera, stagione nella quale solitamente si consumano questo tipo di passaggi di proprietà. Verso febbraio o marzo le cose saranno più chiare, e si potrà intuire se la Sampdoria continuerà con Ferrero o se passerà ad una proprietà straniera per la prima volta nella propria storia.