Giampaolo e la clausola fantasma: ecco la verità

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Esclusiva SampNews24 – Accordo verbale tra Ferrero e Giampaolo, niente clausole nel contratto

L’avvicinarsi della fine del campionato, sebbene sul tavolo ci siano ancora obiettivi raggiungibili, porta inevitabilmente ad interrogarsi sul futuro dei protagonisti di questa stagione. Dirigenti, allenatore e giocatori della Sampdoria ciclicamente entrano nelle orbite dei grandi club: Osti e Pradè sono entrambi in scadenza a giugno 2018, Giampaolo viene tenuto in considerazione per la straordinaria stagione disputata e molti dei suoi talenti, da Torreira a Praet, sono nel mirino di diverse società italiane e estere. In parte, queste voci di mercato, rischiano di distrarre dalla grande impresa a cui la Sampdoria è chiamata – centrare l’obiettivo Europa League – e in parte tengono sulla corda i tifosi, preoccupati di perdere gli elementi chiave del successo blucerchiato.

Da parecchi mesi, parallelamente alle voci riguardanti l’addio di Sarri al Napoli, ci si interroga sul futuro di Giampaolo. Il fortunato biennio alla Sampdoria ha attirato sul tecnico la stima e l’interesse di molti club italiani, per cui le voci di un suo addio a fine campionato vanno di pari passo rispetto a quelle riguardanti le altre panchine in dubbio. La posizione di Giampaolo però è chiara: da quanto appreso dalla nostra redazione, tra la Sampdoria e il tecnico c’è un contratto in essere in scadenza nel 2020 – come spesso puntualizzato anche dalle parti – che non prevede clausole aggiuntive. Esiste però un accordo verbale tra Ferrero e il tecnico doriano nell’eventualità che a chiamare Giampaolo fosse uno dei club che, nella prossima stagione, andrà a giocarsi la Champions League. Il numero uno blucerchiato è un uomo di parola, molto legato al tecnico e ha sempre affermato di volere il meglio per chiunque passi per la Sampdoria. L’obiettivo è quindi quello di continuare assieme, se poi dovesse arrivare una telefonata importante le parti si incontreranno e prenderanno le loro decisioni.