Gli UTC vicino alla famiglia Colleoni

© foto www.imagephotoagency.it

Era lo scorso 25 aprile quando al cimitero di Bogliasco, un padre sampdoriano portò il giovane figlio a visitare la lapide dell’uomo che ha reso la Sampdoria grande: Paolo Mantovani. Purtroppo però, una caduta a causa del cedimento di un parapetto ha causato la morte di Italo Colleoni, ad appena 49 anni.

La notizia ha scosso tutto il mondo blucerchiato e la tifoseria organizzata si è stretta intorno alla famiglia. Con un comunicato apparso sul sito degli Ultras Tito Cucchiaroni hanno lanciato un’iniziativa proprio in favore della famiglia Colleoni: U.C.Sampdoria: non una squadra ma uno stile di vita.  Questa era sicuramente una delle cose che pensava Italo Colleoni quando si è recato a salutare Paolo salendo verso i campi dell’ U.C. Sampdoria dove si allena uno dei due figli. Ognuno di noi sampdoriani si identifica in questa frase, forse una delle più celebri circa il nostro stile… lo “stile Sampdoria”, ed è per questo che con questa frase abbiamo deciso di provare ad aiutare Monica, moglie di Italo ed i loro due bimbi. Non possiamo fare grandi cose ma sicuramente possiamo far si che molte persone facciano un piccolo gesto, possiamo riaccendere l’attenzione su quel conto corrente che è stato aperto qualche tempo fa per aiutare la famiglia a ritrovare la propria stabilità ed indipendenza.

Questa calamita è il nostro piccolo gesto per ricordarci sempre chi noi siamo! Sarà in vendita presso tutti i nostri stand alla festa di SABATO 4 GIUGNO a Villa Scassi, offerta libera prezzo base € 2, il ricavato sarà interamente versato sul conto corrente.

 

Articolo precedente
Giallo Cassano: Bozzo tratta con l’Atalanta? In lizza altri 3 club
Prossimo articolo
Milinkovic-Savic: «Samp-Vojvodina? Uno dei migliori risultati recenti del Vojvodina»