Connettiti con noi

Gli Ex

Gullit non dimentica: «Mia madre malata. Loro mi hanno pugnalato alla schiena»

Pubblicato

su

Ruud Gullit, ex giocatore della Sampdoria, ha ricordato con amarezza le difficoltà affrontate durante la sua esperienza al Chelsea

Ruud Gullit, ex giocatore della Sampdoria, ha ricordato con amarezza le difficoltà affrontate durante la sua parentesi con la maglia del Chelsea. La sua intervista rilasciata a beIN Sports.

«Mia madre era malata, aveva un cancro al seno. Sono andato molte volte in Olanda per stare con lei. Quando vedi tua madre in ospedale, con il cancro, sei triste e depresso. È stata una brutta esperienza, per me ma penso che chiunque. Davvero deprimente. Ho trascorso molto tempo con lei. Quando il Chelsea mi licenziò disse che ero ad Amsterdam per fare feste. Ma non era così. In quel momento non comprendevo. Era come se mi avessero pugnalato alla schiena. Tutto molto incredibile. Rimasi decisamente sorpreso».