Higuain: «Ho imparato anche da Cassano»

higuain
© foto www.imagephotoagency.it

Il bomber della Juventus Gonzalo Higuain ricorda gli anni trascorsi al Real Madrid: «Lì ho imparato anche da Cassano, grande privilegio giocare con campioni del genere»

Ancora odiato a Napoli, già idolatrato a Torino. Con la sua freddezza e le sue giocate, ma soprattutto con i suoi 22 gol in questa stagione, Gonzalo Higuain ha conquistato i tifosi della Juventus e soddisfatto le aspettative della società. D’altra parte, da un giocatore che a soli diciotto anni vestiva già la maglia del Real Madrid, non ci si poteva aspettare molto altro. Anche nella capitale spagnola ha inciso il suo nome nel cuore dei tifosi grazie alle numerose reti segnate, ma soprattutto ha avuto il piacere di condividere quell’esperienza con grandi campioni, tra cui anche l’ex Sampdoria Antonio Cassano. Nonostante abbia trascorso solo sei mesi con FantAntonio, che nel luglio 2007 lascerà le merengues per approdare in blucerchiato, Higuain se lo ricorda bene: «Raùl? Ho imparato da lui, certo, da Van Nistelrooy, Cassano, Ronaldo, anche se lo vidi per appena un paio di mesi. Quando hai 18-19 anni e puoi giocare con grandissimi campioni – spiega l’attaccante ai taccuini de La Stampa – è un gran privilegio. Guardare quel che fanno e sentire quel che dicono, serve».

Articolo precedente
carbonero sampdoriaCarbonero non passa le visite mediche con il Tigre: futuro incerto
Prossimo articolo
quagliarellaQuagliarella: «Tornato alla Samp con piacere, qui tanti giovani forti»