Ilicic ammette: «Ero molto vicino alla Samp». E su domenica…

ilicic atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Ilicic punta la Sampdoria: «In casa sono forti, ma non dobbiamo aver paura». Poi ammette: «Sono stato molto vicino a vestire la maglia blucerchiata»

Quella di domenica tra Sampdoria e Atalanta non sarà solamente una sfida importantissima per le sorti delle due formazioni in ottica qualificazione europea, ma anche un suggestivo duello tra potenziali offensivi di grande livello. Oltre ai due bomber Fabio Quagliarella e Duvan Zapata, anche Josip Ilicic avrà i riflettori puntati addosso, dopo una stagione strepitosa condita da 8 gol e 5 assist: «Sono stato molto vicino alla Samp – ha ammesso lo sloveno a Sky Sport, ricordando la trattativa sfumata all’ultimo due estati fa – poi mi ha chiamato Sartori. Contro di loro sarà dura, in casa sono molto forti, ma se noi ci ripetiamo non dobbiamo avere paura».

In lotta per un posto in Europa League, con 2 punti in classifica in più rispetto ai blucerchiati, la Dea proverà a tutti i costi a strappare la vittoria al “Ferraris”: «Abbiamo il ricordo dell’anno scorso, fu una giornata emozionante per tutti la sfida contro il Borussia Dortmund, io voglio tornare a vivere quelle emozioni. Pronto per un top club? È da quando sono nato che sono pronto per una big». Un’ultima battuta su Zapata, che domenica pomeriggio tornerà a Genova da ex: «Ha trovato le misure che alla Samp gli mancavano, può fare tanti gol», ha concluso Ilicic.