Connettiti con noi

Hanno Detto

Mantovani: «Vialli presidente e Mancini allenatore? Chissà. Ferrero sta facendo bene»

Pubblicato

su

Enrico Mantovani è tornato a parlare della Sampdoria, tra sogno e realtà. Le sue dichiarazioni su Vialli, Mancini, Ferrero e D’Aversa

Enrico Mantovani, ex presidente della Sampdoria, ha parlato a calciomercato.it. Le sue dichiarazioni su Massimo Ferrero, Roberto D’Aversa, Roberto Mancini, Gianluca Vialli e tanto altro.

D’AVERSA «L’ho avuto come calciatore quando ero presidente. Se qualcuno mi avesse detto che avrebbe allenato la Sampdoria, avrei detto ‘boh’».

FERRERO «Ferrero sulle scelte di campo ne ha sbagliate poco, quindi non entro nel merito. Quando ha commesso degli errori li ha corretti e ha recuperato, facendo poi molto bene».

SOGNO«Sogno per la Samp Gianluca presidente, Roberto allenatore: restiamo con i piedi per terra, poi nel 2030 chissà».

NAZIONALE«C’è quasi un orgoglio nazionale nel vedere uniti Vialli e Mancini a lottare per questa Italia. Mia Nazionale? Sarebbe troppo presuntuoso. Papà forse, ne sarebbe molto felice. Papà ha unito tutti: Roberto, Luca, Attilio, anche Alberico Evani. Sì, si sentirebbe orgoglioso. Io da figlio e da tifoso doriano direi che quello che sta succedendo lì è anche merito di papà. Poi c’è tutta la bravura di Roberto e Luca».