Italia e Ucraina omaggiano le vittime di ponte Morandi

Italia e Ucraina rendono omaggio alle vittime di ponte Morandi: corone di fiori e commozione – FOTO

Alla vigilia dell’amichevole in programma domani sera al “Ferraris”, le nazionali di Italia e Ucraina hanno voluto rendere omaggio alle vittime di ponte Morandi. Per prima è arrivata la selezione gialloblù, guidata da Andrij Shevchenko, ormai italiano acquisito, e dal suo vice Mauro Tassotti, mentre intorno alle 17 è stato il turno degli Azzurri. Con Gianluca Caprari e Domenico Criscito in prima linea, a rappresentanza di Sampdoria e Genoa, l’Italia ha deposto, al pari dell’Ucraina, una corona di fiori e ha osservato qualche minuto di raccoglimento.

Il ct azzurro Roberto Mancini è rimasto senza parole nel vedere di persona il terribile scenario del crollo: «È davvero pazzesco quello che è successo. Ho vissuto a Genova 15 anni e molte volte sono passato su questo ponte. Vederlo in tv fa impressione – spiega – ma dal vero fa un effetto diverso, è ancora più impressionante. Per me è stato un momento di fortissima emozione». Coinvolto emotivamente anche Shevchenko, ex attaccante del Milan: «L’Italia è il mio secondo paese, ha lasciato un segno importante. Sono sempre vicino al popolo italiano, non esistono frontiere davanti a una cosa così terribile».

1. L’omaggio di Italia e Ucraina

2. L’omaggio di Italia e Ucraina

Twitter

3. L’omaggio di Italia e Ucraina

Twitter

4. L’omaggio di Italia e Ucraina

Twitter

5. L’omaggio di Italia e Ucraina

Sky Sport
Articolo precedente
Romei sampdoriaRomei punta in alto: «Alziamo l’asticella». E sul cambio Zapata-Defrel…
Prossimo articolo
giampaolo avezzanoGiampaolo fa visita al fratello: sorpresa ad Avezzano