Juventus-Sampdoria, Giampaolo perplesso: «Irregolarità sul primo gol»

formazioni Giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Sampdoria, Giampaolo: «Possibile irregolarità sul primo gol, ma l’avrebbero vinta comunque. Dobbiamo vincere mercoledì»

La Sampdoria torna malconcia da Torino, dopo il 3-0 rimediato contro la Juventus. Un incontenibile Douglas Costa ha firmato ben tre assist per i gol di Mandzukic, Howedes e Khedira, annientando la buona prova offerta dai blucerchiati. Marco Giampaolo ha commentato così la prestazione dei suoi ai microfoni di Sky Sport: «Abbiamo fatto una buona gara, di contenuti. Devo dire che sul primo gol c’era un’irregolarità – si lamenta il tecnico – perché Cuadrado mette la palla in terra e batte il calcio di punizione per velocizzare: Dybala poi la riprende con le mani e batte un altro calcio di punizione. Al di là di questo possibile fallo, probabilmente l’avrebbero vinta comunque».

«La Juventus sa marcare le differenze – prosegue – e Douglas Costa è quasi imprendibile perché è veloce e ha dribbling: ci mise in difficoltà anche all’andata. Peccato, perché avremmo dovuto mantenerla aperta per più tempo, anche sotto di un gol. Abbiamo avuto un paio di occasioni con Zapata e Ramirez, e dovevamo essere cinici a sfruttare quelle che ci hanno concesso. Siamo venuti qui per fare risultato, con la miglior formazione, ma dobbiamo vincere mercoledì: poi avremo un’altra partita dura con la Lazio, ma fino a quando c’è la possibilità ce la dobbiamo giocare». Un’ultima battuta su Pep Guardiola, fresco di vittoria del titolo con il suo Manchester City: «Hanno detto che sono andato a Barcellona a guardare gli allenamenti, ma si vede che ho imparato poco», ha concluso ridendo Giampaolo.

Articolo precedente
Dennis Praet sampdoriaJuventus-Sampdoria, le pagelle: Praet unica luce, disastro Ferrari e Regini
Prossimo articolo
Sampdoria BarretoJuventus-Sampdoria, Barreto: «Ce la siamo giocata»