La positività di Vialli: «Il cancro si stancherà di me»

vialli
© foto www.imagephotoagency.it

Vialli ritorna sulla malattia e manda un messaggio di speranza: «Sono convinto che andrà tutto bene»

Cena benefica a sostegno della “Compagnia delle griglie” per Gianluca Vialli, che è stato nominato ambasciatore di Thisability, progetto atto a valorizzare le disabilità. L’ex attaccante della Sampdoria non ha parlato della trattativa per l’acquisizione del club blucerchiato, ma è tornato sul suo stato di salute: «Ho deciso di viverla non come una battaglia. Ho pensato che il cancro non fosse una cosa da sconfiggere. Mi sono detto, se lo faccio incazzare…».

«È molto meglio non fare una battaglia contro un qualcosa che può essere sicuramente più forte di te e quindi ho deciso di trattarla come un’esperienza da superare. Ho pensato che fosse un viaggio da fare con un ospite non del tutto desiderato, ma sono convinto che presto possa stancarsi di fare questo viaggio con me e possa dire “adesso ti saluto”. Sto facendo ancora delle cure ma sono convinto che andrà tutto bene»