La Samp pensa a Maran, il Chievo si tutela con Oddo

© foto www.imagephotoagency.it

Il legame di Vincenzo Montella con la Sampdoria e i suoi tifosi è indossolubile, questo si sa. Il contratto che lega il tecnico campano alla società di Corte Lambruschini, invece, è in questi giorni tutt’altro che saldo: arrivato a novembre per sostituire Zenga e con l’intento di avviare un progetto pluriennale, l’ex-tecnico della Fiorentina in questi mesi alla guida della Sampdoria non è riuscito a dare la sua impronta di gioco alla squadra, e la salvezza acquisita in extremis non può certo rappresentare un obiettivo di cui gioire.

Le ultime frizioni con Carlo Osti dopo il derby perso malamente, inoltre, non hanno fatto altro che gettare benzina sul fuoco delle polemiche. La permanenza di Montella all’ombra della Lanterna è adesso in dubbio, e la Sampdoria si sta guardando attorno a caccia di un sostituo adeguato. In questo senso, il primo nome della lista è quello di Rolando Maran, artefice di una splendida stagione con il Chievo.

 

Un’indiretta conferma del fatto che Ferrero si stia muovendo già alla ricerca del successore dell’Aeroplanino è data dal fatto che anche il Chievo abbia iniziato la ricerca di un tecnico per non farsi cogliere impreparato nel caso la Sampdoria volesse tenatre l’affondo per Maran. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, infatti, la società del presidente Campedelli avrebbe appuntato sul proprio taccuino il nome di Massimo Oddo, reduce da positive annate alla guida del Pescara.

Naturalmente, ogni discorso è rimandato alla fine di questo campionato, ma la spinosa questione-Montella andrà risolta il prima possibile, sia per tentare un eventuale approccio con l’ex-allenatore del Catania sia per avere le idee più chiare in sede di mercato e progettare così una nuova annata che non riservi patemi come quelli di questa disastrata stagione.

Articolo precedente
Torneo in Germania per la Primavera
Prossimo articolo
Juventus-Sampdoria: arbitra Gavillucci