La Samp prepara i regali: dal rinnovo di Quagliarella ai nuovi acquisti

Sabatini Sampdoria
© foto Mg Genova 02/09/2018 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Napoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Walter Sabatini

La Sampdoria ha già un occhio rivolto al mercato: il rinnovo di Quagliarella è cosa fatta, ora la società pensa a come migliorare la rosa

La Sampdoria si è regalata e ha regalato ai propri tifosi un Natale sereno e spensierato mettendo sotto l’albero i tre punti preziosissimi guadagnati al “Castellani” grazie alla pirotecnica vittoria sull’Empoli. La testa, naturalmente, è adesso rivolta alla partita del 26 dicembre contro un Chievo che ha ritrovato smalto e fiducia dopo l’arrivo di Domenico Di Carlo sulla panchina clivense, una gara che si prospetta ben più difficile di quanto non potrebbe sembrare guardando la classifica dei gialloblù, fanalino di coda del campionato. Oltre alle questioni di campo, però, la Sampdoria sta già iniziando a preparare un calciomercato che, complice anche la proroga fino al 31 gennaio, potrebbe riservare più di un colpo di scena, o, se si vuole, più di un regalo di Natale tardivo per i tifosi.

Il primo dovrebbe essere senza dubbio il rinnovo di Fabio Quagliarella. L’attaccante stabiese, vero e proprio trascinatore dei blucerchiati nelle ultime partite, ha portato la scadenza del suo contratto con la società di Corte Lambruschini a giugno 2020, e si attende ormai solo l’annuncio ufficiale, che potrebbe arrivare dopo gli impegni contro Chievo e Juventus. La società però lavora anche ad un possibile miglioramento della rosa, miglioramento che in difesa potrebbe prevedere un avvicendamento sulla corsia sinistra: Junior Tavares non ha convinto il tecnico Marco Giampaolo, tanto che la Samp ha preso informazioni per Leonardo Spinazzola, reduce da un infortunio serio che gli ha impedito di giocarsi le proprie carte alla corte di Massimiliano Allegri.

View this post on Instagram

Un #Quagliarella è per sempre… 🎁✍🏻

A post shared by SampNews24 (@sampnews24) on

Per quanto riguarda invece il reparto mediano, non dovrebbero esserci sconvolgimenti: Giampaolo è contento dei giocatori a sua disposizione, con il ritorno di Edgar Barreto a pieno regime l’abbondanza sarà un dolce problema con il quale l’allenatore blucerchiato avrà a che fare ogni domenica. La questione dell’attacco è invece più complessa: tolti gli intoccabili Quagliarella, Gregoire Defrel – chiesto dalla Roma come vice-Dzeko, richiesta subito respinta al mittente – e Gianluca Caprari, il grande interrogativo è rappresentato da Dawid Kownacki, che, Coppa Italia a parte, continua a non trovare spazio. Lo scambio di prestiti con Patrik Schick, che a Roma sembra ormai l’ombra di se stesso, è un’opzione sulla quale la Samp lavora ormai da tempo, ma se alla fine la società decidesse di mandare a giocare il polacco – per esempio, al Chievo -, non è escluso che Carlo Osti e Walter Sabatini possano virare su altri profili. Insomma, si profila un gennaio caldo per la Samp sul mercato, e chissà che davvero non arrivi qualche regalo inaspettato per i tifosi, anche se un po’ in ritardo rispetto al Natale.

Articolo precedente
veips primaveraPrimavera, Veips grida allo scandalo: sotto accusa i rigori per la Roma – VIDEO
Prossimo articolo
raniel cruzeiroIl Cruzeiro irrompe su Dodô: si pensa a uno scambio con Raniel