La Sampdoria vince in concretezza: tre tiri e due gol per battere il Verona

Iscriviti
sampdoria lazio
© foto www.imagephotoagency.it

L’importante era la vittoria ed è arrivata. Sampdoria più concreta: tre tiri in porta e due gol bastano per superare il Verona

La vittoria contro il Verona fa bene alla classifica e al morale della Sampdoria. Non risolve alcuni problemi ancora ben chiari guardando le partite dei blucerchiati, ma per la salvezza è una cioccolata calda in una rigida serata invernale. La squadra di Claudio Ranieri è diventata la rappresentazione della concretezza: tre tiri in porta, due gol.

LEGGI ANCHE – Verona-Sampdoria: gli highlights del match

Nell’arco dei novanta minuti sono stati nove i tiri in porta. Gli altri sei, tentati, dell’Hellas Verona che, a parte il rigore, non ha concretizzato nessuna occasione. Il dato sul possesso palla resta in linea con le altre partite: 44% i blucerchiati, 56% i gialloblù. Nettamente migliore quello sui palloni recuperati: 75 per la Sampdoria, solo 58 per il Verona. Proprio da un pallone recuperato da Alex Ferrari, ad esempio, è scattato il contropiede che ha portato in gol Valerio Verre.