La Sud dice basta: indetta una manifestazione contro Ferrero

Sampdoria Ferrero
© foto www.imagephotoagency.it

I gruppi della Gradinata Sud hanno deciso di organizzare una contestazione pubblica del presidente della Sampdoria il prossimo 12 giugno

«Ferrero ci ha offeso, non ci ha rispettato e non ci rappresenta più». Poche ma chiare parole per ribadire e ufficializzare la rottura tra i gruppi organizzati della Gradinata Sud e il presidente della Sampdoria, al centro delle polemiche per alcune pesanti e inappropriate dichiarazioni rilasciate in seguito ai fatti risalenti alla sfida contro il Napoli. Durante l’assemblea tenutasi alla Sala Chiamata del Porto Antico, circa 400 tifosi blucerchiati hanno deciso di indire una manifestazione pubblica il prossimo 12 giugno al fine di contestare pubblicamente Ferrero e invitarlo a non intromettersi più nelle questioni riguardanti il tifo organizzato. Il luogo e le modalità verranno rese note in futuro, ma è curiosa la scelta della data: esattamente quattro anni prima, il 12 giugno 2014, si teneva la conferenza stampa di insediamento di Ferrero ai vertici della società, definitivamente ceduta dall’allora presidente Edoardo Garrone.

Articolo precedente
ferrero sampdoriaL’analisi di Lanna: «Nessuno credeva all’Europa». E su Ferrero…
Prossimo articolo
pagelle SampdoriaLe pagelle della Sampdoria: portieri, ecco il vostro voto