Lacroix in bilico: la Sampdoria mantiene i contatti

© foto Leo Lacroix Instagram

La Samp su Lacroix, il difensore vuole restare al Saint-Etienne ma l’allenatore non punta su di lui: i blucerchiati studiano la situazione

Non è un segreto che la Sampdoria sia ormai da tempo alla ricerca di un rinforzo per la difesa. Tanti nomi sono stati fatti, molti sono sfumati – Meré su tutti – quando sembrava che l’operazione si potesse chiudere, altre trattative invece non sono mai pienamente decollate. Per la Samp, tuttavia, restano in piedi ancora diverse operazioni: oltre a quella riguardante Colley, che sembra ormai davvero ad un passo dalla conclusione, è ancora possibile arrivare ad un secondo centrale, Leo Lacroix del Saint-Etienne. Il giocatore che tanto piace al club di Corte Lambruschini sta attualmente vivendo una situazione complicata con il club francese; il tecnico Oscar Garcia non lo ritiene una pedina fondamentale per il suo gioco, ma il classe ’92 non vorrebbe lasciare i biancoverdi. Il difensore, infatti, in un’intervista rilasciata a But Football Club ha fatto il punto della situazione, dichiarando apertamente le sue intenzioni: «Ho letto tante cose sui giornali – ha spiegato il difensore –, che non sarei rientrato nei piani del mister. Per il momento però lui non mi ha detto niente di speciale. Se vorrei rimanere al Saint-Etienne? Certo. Sto bene qui. Ma questo non dipende da me, sono un professionista. Però sarei felice di rimanere qui». Parole chiare quelle di Lacroix, che sembrano però cozzare con le effettive intenzioni dell’allenatore del club, intenzionato a puntare su altri profili. La Samp resta vigile, se Lacroix dovesse rendersi conto di non avere più spazio in squadra, si potrebbe tentare l’affondo per portarlo a Genova.