Lanciano, restituiti tre punti di penalizzazione

© foto www.imagephotoagency.it

Il Lanciano può tornare a sorridere grazie alla notizia di pochi istanti fa proveniente dal Tribunale Federale Nazionale. La Corte d’Appello Federale ha parzialmente accolto il ricorso per i cinque punti di penalizzazione presentato dalla società abruzzese a fine marzo restituendone tre in maniera definitiva. L’ammenda economica passa inoltre da 6500 euro a 3000 euro.

 

La formazione allenata da Maragliulo resta comunque al ventesimo posto in classifica, ma agguanta a quota 42 Latina, Salernitana e Modena. Di conseguenza si riaccende la lotta per la salvezza in Serie B, la quale preclude al contempo da ogni rimonta il Livorno. Restano oramai due partite a Michele Rocca e Federico Bonazzoli per defilarsi dai playout e dare un premio significativo a una stagione che era in procinto di terminare nel peggiore dei modi. 

 
 
Articolo precedente
Eto’o, dal caso Olinga ai figli non riconosciuti: altra querelle legale per l’attaccante
Prossimo articolo
Juve, festeggiamenti a Villar Perosa