L’assurda proposta di Toti: «Samp, se mi offrissi…»

Sampdoria Toti
© foto www.imagephotoagency.it

Toti striglia i presidenti di Genoa e Sampdoria e fa una battuta sulle sue competenze calcistiche: «Propormi come giocatore peggiorerebbe la situazione»

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, a margine dell’assemblea di Confindustria, ha strigliato i presidenti di Genoa e Sampdoria e trovato lo spazio per una battuta sulle sue competenze calcistiche.

«Non ho le competenze tecniche per suggerire formazione e campagna acquisti, non posso fare l’azionista perché la corte dei conti mi farebbe subito arrestare. Temo che propormi come giocatore peggiorerebbe la situazione. Certo è un peccato per tutti i tifosi che amano la propria squadra e che meritano di avere in cambio impegno e sacrificio», ha precisato a Genova24.it.