Gasperini si pente: «Sono dispiaciuto»

gasperini sampdoria-atalanta
© foto Valentina Martini

Gasperini torna sull’aggressione a Ienca: «Dispiaciuto per quanto è successo a Genova»

L’aggressione ai danni di Massimo Ienca da parte di Gian Piero Gasperini ha infiammato il post partita di Sampdoria-Atalanta. Il tecnico nerazzurro ha avuto una reazione esagerata al momento dell’allontanamento dal campo con insulti diretti all’arbitro e mettendo le mani addosso al segretario generale blucerchiato. In merito all’accaduto, dopo le forti parole spese in conferenza stampa, Gasperini ha voluto rilasciare una dichiarazione ai media ufficiali dell’Atalanta: «Non sono orgoglioso dell’esempio dato ai giocatori, alla Società e a tutti i tifosi di calcio. Sono davvero molto dispiaciuto per quanto è successo ieri a Genova e per tutte le polemiche che ne sono derivate e che hanno fatto passare in secondo piano l’importante risultato sportivo raggiunto dopo una partita coinvolgente e disputata ad alti livelli da entrambe le squadre».