Giampaolo: «Domani giocherà Praet, sono felice alla Sampdoria»

© foto www.imagephotoagency.it

Puntuale come sempre l’appuntamento con mister Marco Giampaolo nella consueta conferenza stampa prepartita. Una partita che vedrà il ritorno al passato per Vincenzo Montella e un Milan lontano dalla forma migliore ma che comunque non andrà sottovalutato. E subito il mister parte dall’avversario: «Sarà una partita difficile, il Milan ha tutte le caratteristiche che richiede il gioco di Montella. Su Roma – Sampdoria sono state dette tante cose. Noi siamo parzialmente soddisfatti di quello che abbiamo fatto: io personalmente lo sono meno della metà delle cose viste all’Olimpico, infatti abbiamo perso 3-2». Tempo per recriminare però non ce n’è: «Ai miei giocatori dico sempre di guardare avanti e mai indietro».

Si torna sull’avversario di domani: «Penso che il Mian abbia una classifica peggiore di quella che merita», quindi il mister rassicura chi temeva un eventuale turnover vista la gara di venerdì: «Abbiamo energie a sufficienza per giocare questa partita. E Praet sarà sicuramente il trequartista». Si torna alla gara di domenica e quel blackout nell’intervallo: «Che cosa è successo a noi? Niente, soltanto che loro sono ripartiti e si sono subito riaccesi mentre noi no». 

Un altro passo indietro, a prima dell’inizio del calciomercato, quando il tecnico ex Empoli sembrava destinato alla panchina rossonera: «Venni in contatto con loro, ma io sono contento di quello che ho. La Sampdoria è una bella società, molto corretta». E su chi ha preso il suo posto: «Montella ha avuto delle difficoltà a entrare a campionato in corso, a Genova, ma la sua storia parla chiaro».

In chiusura, una battuta su Alvarez e Praet: «Dennis Praet è un trequartista nato, ha i numeri, buona visione di gioco e presto si integrerà al meglio. Mi dispiace per l’ingenuità di Ricky Alvarez, stava giocando bene ma pagherà a caro prezzo un errore».

Articolo precedente
Linetty: «Genova e la Samp sono qualcosa di fantastico»
Prossimo articolo
Sampdoria – Milan, arbitrerà Irrati