Mazzarri risponde a Giampaolo: «La Samp è più preparata»

mazzarri torino
© foto Db 26/09/2018 - campionato di calcio serie A / Atalanta-Torino / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Walter Mazzarri

Il tecnico del Torino Mazzarri presenta in conferenza stampa la sfida contro la Sampdoria: «Tifo caldo e squadra forte»

SAMPDORIA-TORINO IN STREAMING
SAMPDORIA-TORINO: LE PROBABILI FORMAZIONI

Il Torino è alla ricerca di una vittoria dopo i due pareggi consecutivi che ne hanno rallentato la corsa in campionato. L’occasione però non è delle migliori, in quanto i granata si troveranno di fronte la Sampdoria. Una squadra e un ambiente che il tecnico Walter Mazzarri conosce molto bene: «Quello della Samp è un campo difficile, c’è un tifo mondo caldo, la squadra gioca bene, ha fatto acquisti importanti. Abbiamo grande rispetto ma nelle ultime partite in particolare siamo stati in grado di fare un buon calcio, di essere propositivi, di mettere in difficoltà anche la Fiorentina. Da allenatore vorrei vedere il mio Toro fare la partita. L’interpretazione domani della partita dipende da tanti fattori, in generale noi siamo una squadra che in questo momento ha raccolto meno di quello che ha seminato. Nel calcio ci sono dei momenti dove un attaccante basta che tiri da quaranta metri e fa gol, ce ne sono altre in cui invece si fa più fatica. Se noi giochiamo bene, se creiamo, faremo anche gol. Abbiamo lavorato tanto in settimana su questo. E’ chiaro che ci piace prendere punti dalle prestazioni, ma se lavoriamo sulle prestazioni arriveranno anche i punti. Prima non riuscivamo a creare palle gol pulite, ora ci riusciamo».

«Domani vorrei vedere lo stesso piglio di sabato con la Fiorentina, a parte quell’incidente che ha causato il loro gol. Come modo di entrare in campo vorrei vedere la stessa personalità avuta contro la Fiorentina. bisogna migliorare quelle piccole sbavature che abbiamo concesso alla Fiorentina e sulla trequarti spero di vedere maggiore concretezza, da un punto di vista della prestazione vorrei che la squadra continuasse così. L’autostima viene anche da queste prestazioni, se noi riusciamo fuori casa, sul campo della Sampdoria, a fare la stessa prestazione è un altro passo in avanti». Mazzarri, poi, risponde alle dichiarazioni di Giampaolo: «La rosa del Torino è più preparata? Quelle sono valutazioni, io potrei dire il contrario perché sono tre anni che lavorano insieme. Hanno giocatori esperti come Quagliarella, hanno poi presi giocatori importanti come Defrel, Tonelli, Jankto e Saponara. Non sono d’accordo». 

Sulla sua squalifica: «Per come siamo abituati io e Frustalupi, sono molto tranquillo. Non credo che la mia assenza incida sulla prestazione della squadra, anzi, vorrei che questo responsabilizzasse ancora di più i ragazzi. È chiaro che a me manca la panchina, avere il contatto diretto con i miei giocatori. Ma è un turno di squalifica, vediamo di farlo passare in fretta». Infine su Lyanco e Bremer: «Lyanco è recuperato, vedo che sta migliorando anche sotto dal punto di vista della dinamicità. Ha anticipato i tempi del suo recupero, è vicino all’essere al top della forma.  Non vedo l’ora che arrivi la Coppa Italia per poter far giocare i ragazzi che hanno avuto finora meno spazi, come ad esempio anche Bremer che sta lavorando molto bene».


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
giampaolo sampdoriaGiampaolo è sicuro: «Lottiamo per l’Europa League». E sugli infortunati…
Prossimo articolo
Primavera, Sampdoria-Atalanta 1-1: highlights e pagelle