Mihajlovic insultato a Roma: sette poliziotti per fermarlo – VIDEO

mihajlovic rissa
© foto Rai

Mihajlovic, insultato a Roma prima della finale di Coppa Italia, non l’ha presa bene: è servito l’intervento di diversi poliziotti per evitare lo scontro fisico

Che Sinisa Mihajlovic sia un personaggio piuttosto irascibile lo si è sempre saputo. Spesso però si è abituati ad osservare l’aggressività del tecnico serbo sul campo di calcio, che sia per spronare i propri giocatori o per recriminare per una decisone arbitrale a suo dire non corretta. Ieri pomeriggio, invece, l’attuale allenatore del Bologna ha dato prova del proprio carattere fumantino anche al di fuori del rettangolo verde.

Presente a Roma per la finale di Coppa Italia fra Lazio e Atalanta, il tecnico degli emiliani è stato insultato all’altezza di Ponte Milvio da uno dei tanti addetti alla sicurezza – i cosiddetti steward – e non da un tifoso, come inizialmente ipotizzato. Come testimoniato dalle registrazioni Rai, Mihajlovic si è subito imbufalito e ha cercato lo scontro prima verbale e poi fisico: «A chi hai detto zingaro?» la sua replica mentre lo trattenevano diversi poliziotti. Ci è voluto qualche secondo per convincere l’allenatore a lasciar perdere la questione e ad allontanarsi in direzione dello stadio.