Milan-Sampdoria 3-2, sintesi e tabellino

suso milan-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Sampdoria, Serie A 2018/19: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

La Sampdoria cade a San Siro dopo quattro giornate e salva la panchina di Rino Gattuso. Dopo un primo tempo spettacolare, chiusosi sul 2-2, un sinistro letale di Suso nella ripresa chiude i conti a favore del Milan: i blucerchiati tornano a Genova con uno scontro diretto per l’Europa League perso e qualche acciacco fisico per Nicola Murru e Gregoire Defrel, usciti anzitempo dal campo.

MILAN-SAMPDORIA: LE PAGELLE
MILAN-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS
MILAN-SAMPDORIA: LA FOTOGALLERY


Milan-Sampdoria 3-2: tabellino

MARCATORI: p.t. 16′ Cutrone, 20′ Saponara, 30′ Quagliarella, 36′ Higuain; s.t. 16′ Suso.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma 5,5; Calabria 6 (dal 32′ s.t. Abate 5,5), Musacchio 5, Romagnoli 6, Rodriguez 6; Suso 7,5, Kessié 6, Biglia 6, Laxalt 5,5 (dal 43′ s.t. Çalhanoglu s.v.); Cutrone 7 (dal 30′ s.t. Castillejo 6), Higuain 7. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Mauri, Borini, Conti, Bakayoko, Bertolacci, Zapata, Halilovic. Allenatore: Gattuso.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero 5,5; Bereszynski 5,5, Tonelli 6, Andersen 6, Murru s.v. (dal 28′ p.t. Sala 5); Linetty 6, Ekdal 6,5, Praet 6; Saponara 7; Quagliarella 7, Defrel 5,5 (dal 15′ s.t. Kownacki 5). A disposizione: Rafael, Belec, Viera, Barreto, Ramirez, Jankto, Colley, Tavares, Ferrari. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Maresca di Napoli. Assistenti: Liberti di Pisa e Mondin di Treviso. Quarto ufficiale: Pasqua di Tivoli. VAR: Orsato di Schio. AVAR: Meli di Parma.

NOTE: ammoniti al 23′ p.t. Linetty, al 14′ s.t. Sala, al 34′ s.t. Abate e al 36′ s.t. Kessié; recupero 1′ p.t e 4′ s.t.


Milan-Sampdoria: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – All’assenza di Murru si aggiunge anche quella di Defrel, anche lui uscito anzitempo per infortunio. La Sampdoria accusa il colpo e, a neanche un minuto dall’uscita del francese, subisce il contropiede rossonero: Suso manda Sala al bar e sfodera un sinistro a giro dei suoi, illeggibile per Audero. Le occasioni sono tutte del Milan, che prende anche un palo con Laxalt: a San Siro i padroni di casa ritrovano la vittoria.

45’+4′ Non c’è più tempo! Vince il Milan 3-2

45’+2′ Sala cerca un varco per Quagliarella, senza successo

45′ Sala crossa, ma nessuno dei compagni schierati in area arriva in tempo sul pallone

44′ Ci saranno 4′ di recupero

43′ Fuori Laxalt, dentro Çalhanoglu

43′ Grande intervento difensivo di Ekdal, che strappa la palla dai piedi di Suso in velocità

41′ OCCASIONE MILAN! Laxalt colpisce il palo da due passi!

40′ Ekdal stende Castillejo che stava ripartendo: Maresca non estrae cartellini e il pubblico di San Siro protesta

38′ Suso cerca in verticale Castillejo, che però non capisce la giocata: Audero esce e fa suo il pallone

36′ Maresca non gradisce le proteste di Kessié: ammonito anche il centrocampista del Milan

35′ Tonelli devia di testa il calcio di punizione calciato da Caprari, ma senza trovare la porta

34′ Appena entrato, Abate stende Linetty e si fa ammonire

32′ Ancora un cambio forzato: Calabria esce accompagnato dallo staff medico, entra Abate

31′ Giampaolo risponde al cambio: Caprari per Saponara

30′ Entra Castillejo al posto di Cutrone

29′ Cutrone segna, ma Maresca aveva già segnalato un fallo in attacco su Tonelli: si rimane sul 3-2

28′ Suso dalla sinistra cerca di nuovo una magia: questa volta il pallone finisce in tribuna

26′ Saponara fermato regolarmente al limite dell’area: la formazione di Gattuso riparte

25′ Tonelli commette fallo su Cutrone

23′ Bel tiro di Praet dalla distanza: Donnarumma controlla il pallone uscire di poco sopra la porta

21′ Kessié regala una preziosa rimessa laterale alla Sampdoria in zona d’attacco

16′ 3-2 MILAN! Suso micidiale con il suo sinistro a giro! QUI IL VIDEO

15′ Defrel si accascia a terra e chiede il cambio: costretto a entrare Kownacki

14′ Sala troppo irruento su Suso: ammonizione per il terzino

13′ OCCASIONE MILAN! Botta da fuori di Suso, Audero devia in corner!

12′ Tonelli anticipa tutti e recupera palla, poi viene atterrato e Maresca fischia il fallo

11′ Possesso palla della Sampdoria

8′ Suso va sul fondo e crossa: altro corner per il Milan

7′ Incursione di Saponara dalla sinistra: il trequartista serve in mezzo Defrel ma il passaggio è troppo corto

4′ Rodriguez scaraventa la palla in avanti e regala il pallone ad Audero

2′ OCCASIONE MILAN! Laxalt crossa dalla sinistra, Higuain tira al volo ma Audero para in due tempi

1′ Cutrone subito atterrato da Ekdal: calcio di punizione per il Milan

1′ Ricomincia Milan-Sampdoria!

SINTESI PRIMO TEMPO – Primi 45′ di gioco scoppiettanti. Dopo un inizio apparentemente blando, al quarto d’ora Cutrone sblocca il risultato con un colpo di testa vincente: la Samp, però, non sta a guardare e al 20′ è già in parità con un gol spettacolare di Saponara. Passa addirittura in vantaggio con un’altra intuizione geniale dell’ex Fiorentina, che aiuta Quagliarella a trovare una magnifica rete al volo, ma viene ripresa al 36′ da Higuain.

18.48 Riccardo Saponara nell’intervallo a Sky Sport: «Siamo andati sotto, non era facile riprenderci con questa atmosfera, abbiamo avuto grande personalità. Voglio dedicare il gol a Walter Sabatini, che non è con noi da un po’, ma anche a Francesca, Filippo e Luca che mi aiutano sempre ad essere il miglior giocatore possibile. Avevo sassolini nelle scarpe da un po’ di tempo. Ora dobbiamo continuare così, il Milan diventa letale appena ti abbassi» 

45’+1′ Maresca fischia la fine del primo tempo! Si va negli spogliatoi sul 2-2

45’+1′ Saponara tenta la rovesciata, ma Donnarumma gli sbarra la porta: l’azione era comunque in fuorigioco

45′ Il quarto ufficiale segnala 1′ di recupero

43′ Saponara riceve palla in area e prova il cross: la difesa rossonera si rifugia in corner

42′ Praet ruba palla a Higuain che si era involato verso la porta blucerchiata: il belga si guadagna anche fallo e permette alla squadra di ripartire

40′ Pestone di Kessié ai danni di Saponara: il trequartista si accascia a terra, ma si rialza dopo poco

38′ Lancio nel vuoto di Defrel: il pallone si spegne sul fondo

36′ PAREGGIO MILAN! Higuain scambia bene con Cutrone e infila il pallone in rete. QUI IL VIDEO

34′ Suso atterrato da Sala: i rossoneri rifiatano

33′ OCCASIONE MILAN! Higuain va al tiro dal limite dell’area: Audero si distende e devia in angolo

31′ Audero regala un corner al Milan

30′ RADDOPPIO SAMP! Lancio spettacolare di Saponara e gol al volo di Quagliarella! QUI IL VIDEO

28′ Murru chiede il cambio per problemi muscolari: entra Sala al suo posto

26′ Defrel si infila bene in area, ma al momento di servire un compagno mette in mezzo senza trovare nessuno

23′ Linetty in scivolata da dietro su Calabria: il polacco è il primo ammonito del match

22′ Quagliarella atterrato in area, Maresca non batte ciglio: proteste del numero 27

20′ PAREGGIO SAMP! Che gol di Saponara! Quagliarella in corsa cambia tutto per l’ex Fiorentina, che con una finta e un destro chirurgico spiazza Donnarumma. QUI IL VIDEO

19′ Murru consegna il pallone a Biglia: il Milan avanza di nuovo

16′ VANTAGGIO MILAN! Cutrone schiaccia di testa e trafigge Audero! QUI IL VIDEO

14′ Ekdal spinto da Higuain nel tentativo di ripartire: Maresca fischia il fallo per la Samp

13′ Cutrone cerca di girarsi in area: spinta su Tonelli e punizione per il Doria

11′ Saponara va a terra in area, ma per Maresca non c’è niente di irregolare

10′ Saponara serve intelligentemente Quagliarella: il numero 27, ben posizionato in area, aspetta troppo e si fa soffiare il pallone

9′ Saponara riparte in velocità, ma non riesce a ridare in maniera pulita il pallone a Quagliarella: il Milan riprende possesso della sfera

7′ Quagliarella regala il pallone al Milan, che riparte: Suso riesce ad andare sul fondo e crossare, ma Audero esce con i tempi giusti

6′ Murru sfonda a sinistra, ma Calabria è bravo a chiuderlo e guadagnare anche una rimessa

4′ Audero esce anticipando tutti, ma restituisce il pallone a Higuain: l’ex Napoli non centra di poco la porta

3′ Primo corner per il Milan

3′ Suso finta, ma Murru è attento e lo chiude

2′ Quagliarella lento nel controllo aereo, Biglia lo anticipa e gli ruba il pallone

1′ Rimessa laterale a favore della Sampdoria: inizio di gara piuttosto blando

1′ Partiti! Comincia Milan-Sampdoria!

18.00 I capitani si scambiano i gagliardetti! Ci siamo, Maresca si prepara al fischio d’inizio!

17.57 Squadre nel tunnel degli spogliatoi! Milan-Sampdoria sta per cominciare

17.15 Il portiere rossonero Antonio Donnarumma ha parlato a Sky Sport nel prepartita: «Ci siamo allenati bene e l’abbiamo preparata bene, è una gara importante. Dobbiamo fare tutto per ottenere tre punti. Loro sono un’ottima squadra, giocano bene ma l’abbiamo preparata nei dettagli, sappiamo come affrontarli e faremo di tutto per vincere. Ci siamo detti che bisogna dare qualcosa in più, lo abbiamo ribadito internamente».


Milan-Sampdoria, le formazioni ufficiali: Bonaventura infortunato e Laxalt lo sostituisce, Saponara torna titolare

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Biglia, Laxalt; Cutrone, Higuain. A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Mauri, Castillejo, Çalhanoglu, Borini, Conti, Bakayoko, Bertolacci, Zapata, Abate, Halilovic. Allenatore: Gattuso.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Andersen, Tonelli, Murru; Linetty, Ekdal, Praet; Saponara; Quagliarella, Defrel. A disposizione: Rafael, Belec, Viera, Sala, Barreto, Ramirez, Jankto, Colley, Caprari, Tavares, Ferrari, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Maresca di Napoli. Assistenti: Liberti di Pisa e Mondin di Treviso. Quarto ufficiale: Pasqua di Tivoli. VAR: Orsato di Schio. AVAR: Meli di Parma.


Milan-Sampdoria: probabili formazioni e prepartita

16.00 Spogliatoi del “Meazza” pronti ad accogliere Sampdoria e Milan!

Così Marco Giampaolo in conferenza stampa alla vigilia del match: «È sempre una sfida di prestigio contro il Milan, abbiamo la possibilità di continuare a confrontarci con avversari più blasonati e costruiti per obiettivi diversi. La missione della Sampdoria è quella di rompere le scatole un po’ a tutti, questa è un’altra partita dove si potrà misurare la nostra forza. Le difficoltà sono tecniche: sia per la contrapposizione, che per l’uno contro uno. Ho letto che il Milan potrebbe cambiare sistema di gioco, per cui la preparazione di questa partita è stata fatta con certezza sulle cose che facciamo noi, ma dubbi su quello che potrà essere l’avversario domani. A prescindere dal sistema di gioco per cui tanti si esaltano: il protagonista è sempre il calciatore».

Così Rino Gattuso in conferenza stampa alla vigilia del match: «La Sampdoria ha preso pochi gol, in trasferta solo quattro. Ha una difesa che gioca di reparto: giocano bene, lavorano molto bene. Dobbiamo essere bravi a metterli in difficoltà e tenerli là, sono allenati da un grandissimo allenatore e ci sarà da faticare moltissimo. Sono veramente ben messi in campo. Veniamo da due partite che sono state due legnate, ma non siamo morti. Io non sono spento e morto: le sconfitte bruciano, ma so cosa posso dare a questi ragazzi. Domani voglio vedere una squadra con grandissima voglia di riscatto. Questa squadra può fare molto di più di quando sta facendo. Voglio vedere 23 leoni. Voglio veemenza, voglia di vincere questa partita. Anche a costo di mettere da parte le mie idee tattiche. Non mi interessa nulla. Voglio vedere 23 cani arrabbiati che scendono in campo con voglia di riscatto».

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Biglia, Kessié, Bonaventura; Higuain, Cutrone. Allenatore: Gattuso.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Praet, Ekdal, Barreto; Saponara; Defrel, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.


Milan-Sampdoria: i precedenti del match

precedenti totali tra il Milan e la Sampdoria sono 138. Il bilancio verte a favore dei rossoneri grazie alle 74 vittorie ottenute contro le 33 dei blucerchiati; i pareggi sono invece 31. Facendo riferimento al recente passato e tornando alla stagione 2017/18, la squadra allenata da Marco Giampaolo vorrà riscattare l’1-0 subito nella trasferta del “Meazza” e ripetere invece la sontuosa prestazione messa in atto nella gara di andata, dove al “Ferraris” decisero le reti di Duvan Zapata e Ricky Alvarez.


Milan-Sampdoria: l’arbitro del match

A dirigere la sfida tra Milan e Sampdoria sarà Fabio Maresca di Napoli, coadiuvato dagli assistenti Stefano Liberti di Pisa e Luca Mondin di Treviso. Il quarto ufficiale sarà Fabrizio Pasqua di Tivoli. Al VAR ci saranno Daniele Orsato di Schio e Filippo Meli di Parma. I precedenti totali tra la Sampdoria e il fischietto di Napoli sono quattro: il bilancio non è del tutto positivo per i blucerchiati, i quali vantano tre pareggi e una sconfitta. Dei tre incroci ufficiali tra il Milan e l’arbitro Maresca, due sono le vittorie rossonere e uno il pareggio.


Streaming Milan-Sampdoria: dove vederla in tv

Milan-Sampdoria andrà in scena domenica 28 ottobre, alle ore 18, presso lo stadio “Meazza” di Milano. Il match sarà fruibile in diretta tv su Sky e in streaming sull’applicazione Sky Go da smartphone, tablet o computer.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
highlights SampdoriaMilan-Sampdoria 3-2: gli highlights del match
Prossimo articolo
saponara pagelleMilan-Sampdoria, le pagelle: Saponara illumina, Sala inadatto