Mourinho ha scelto Andersen: c’è lo zampino di un ex Samp

andersen sampdoria
© foto Db Genova 04/11/2018 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Torino / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Joachim Andersen

Su Andersen piomba il Manchester United: a consigliarlo a Mourinho è l’ex preparatore atletico della Sampdoria, Rapetti

Continua a crescere la lista di estimatori di Joachim Andersen. Il centrale arrivato dal Twente sarà senza dubbio la prossima plusvalenza importante della Sampdoria: pagato circa 2 milioni di euro agli olandesi, ad oggi il danese ne vale circa 30, con la possibilità che il prezzo aumenti se le prestazioni del numero 3 blucerchiato resteranno quelle viste in questa prima parte di campionato. Le squadre che per il momento hanno manifestato il maggior interesse sono state Tottenham e Inter – ieri l’incontro fra Carlo Osti, Antonio Romei e il ds nerazzurro Piero Ausilio, con tanti i nomi sul tavolo per eventuali contropartite.

C’è però un’altra squadra fortemente interessata ad Andersen: il Manchester United. Per il match di domenica scorsa con il Torino, i Red Devils hanno addirittura inviato quattro osservatori in tribuna al “Ferraris”. Non è certo stata la miglior partita del difensore doriano, ma, come racconta l’edizione odierna de La Repubblica, le precedenti relazioni parlavano estremamente bene del giocatore. Tanto che José Mourinho si sarebbe convinto ad acquistare Andersen. A consigliarlo caldamente al manager portoghese sarebbe inoltre stato Stefano Rapetti: l’ex preparatore atletico della Sampdoria, ingaggiato in estate proprio dal Manchester United, ha avuto modo di conoscere il difensore e di saggiarne le qualità, facendo dunque da garante per il danese presso lo Special One. A questo punto, gli affari con l’Inter potrebbero subire una brusca frenata: la chiamata di Mou e il fascino della Premier potrebbero irretire irrimediabilmente Andersen, e la Sampdoria potrebbe sfruttare la cosa per dare il via ad una consistente asta.

Articolo precedente
Jankto SampdoriaGiampaolo al bivio: senza Barreto va rilanciato Jankto
Prossimo articolo
ekdal sveziaSuper lavoro per Ekdal: la nazionale mette a rischio il derby