Samp-Napoli, Gianello inguaia i partenopei

© foto www.imagephotoagency.it

Lunedì inizierà il nuovo processo sportivo: la partita incriminata è Sampdoria-Napoli del maggio 2010, quella che proiettò in Europa i blucerchiati di Delneri. Il patteggiamento di Matteo Gianello dovrebbe avere una sola, dura, conseguenza per il Napoli: la penalizzazione dovuta alla responsabilità oggettiva. I partenopei rischiano, come riporta La Gazzetta dello Sport fino a 2 punti di penalità. Nel processo rischiano anche Grava e Paolo Cannavaro, deferiti per omessa denuncia. Il Napoli già programma di ricorrere alla Corte d’Appello che sarà di competenza della Corte Federale del calcio. Ma il Napoli potrebbe anche evitare il patteggiamento ricorrendo al terzo grado, il Tnas.

Articolo precedente
Campagnaro, la Juve c’è
Prossimo articolo
Berardi recupera per lunedì sera