Connettiti con noi

Hanno Detto

Novellino: «In B prenderei La Gumina. Damsgaard? Merito di Ranieri»

Francesca Faralli

Pubblicato

su

Walter Novellino, ex allenatore della Sampdoria, fa il punto sul rinnovo di Claudio Ranieri e esprime il suo parere su alcuni calciatori blucerchiati

Walter Novellino, ex allenatore della Sampdoria, fa il punto sul rinnovo di Claudio Ranieri e esprime il suo parere su alcuni calciatori blucerchiati: le sue parole a Telenord.

DAMSGAARD – «Damsgaard inizialmente non giocava e faceva fatica. È il giocatore che Ranieri ha valorizzato di più. Ranieri conosce i giocatori. Conosce anche i tempi di valorizzare. L’esperienza sua è importante. Damsgaard si avvicina di più a quello che piace a me nel calcio. È un esterno, uno che viene dentro. È un giocatore importante per i prossimi anni alla Sampdoria».

RANIERI – «Credo che la conferma di Ranieri sia importantissima per quello che ha fatto. Ferrero ha fatto benissimo a riconfermarlo e a dargli fiducia. Oltre ad avere esperienza è bravo a valorizzare i giovani».

SASSUOLO – «Al di là del risultato ho visto delle qualità importanti. È chiaro che il Sassuolo è una squadra che può mettere in difficoltà chiunque».

LA GUMINA – «Quest’anno ha avuto delle difficoltà ma è un giocatore importante. Io l’ho fatto esordire a Palermo ed era un giocatore importante. Può essere che alla Sampdoria non si sia inserito bene. Se tornassi ad allenare in Serie B prenderei La Gumina e Torregrossa. L’ex ha delle difficoltà certo ma è giovane e può aiutare, secondo me c’è troppo pessimismo».

Advertisement