Nuovi guai per Romero: i vicini si lamentano per un… parco giochi

romero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Nuovi guai per l’ex portiere della Sampdoria Romero: i vicini si lamentano per un parco giochi in giardino

Una vita tutt’altro che tranquilla, quella che ultimamente sta vivendo l’ex portiere della Sampdoria Sergio Romero. Dopo l’incidente in macchina, l’argentino – ora al Manchester United e residente a Wilmoslow, nel Cheshire – ha recentemente dovuto affrontare problemi non da poco con i vicini di casa.

Per aiutare la figlia a combattere la noia della quarantena, l’estremo difensore ha pensato di installare nel proprio giardino un vero e proprio parco giochi in miniatura: un castello di circa tre metri e mezzo di altezza, uno scivolo di tre metri e una casetta di quattro. Le dimensioni eccessive delle costruzioni (costate in tutto 24mila euro) hanno subito dato nell’occhio.

Il Sun ha raccolto le lamentele dei vicini: «Questa enorme installazione è più adatta ad un parco divertimenti che ad una tranquilla strada residenziale. Dovrebbe essere posizionata nel giardino sul retro, è troppo grande ed è anche una grave distrazione per gli automobilisti che passano di lì». Inoltre, i permessi sono stati chiesti ma solo a cose già fatte. Romero, dopo il sopralluogo di un funzionario comunale, ha appreso che sarà costretto ad abbattere il parco giochi per i motivi sopracitati.