Osti e il derby: «Se Atene piange, Sparta non ride»

osti sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Osti commenta la situazione delle squadre di Genova in vista del Derby della Lanterna, ma prima la Sampdoria ha la Roma

Un ultimo turno di campionato da dimenticare per Sampdoria e Genoa che contro Torino e Inter subiscono due pesanti sconfitte. I rossoblù a “San Siro” soccombono per 5-0, i blucerchiati al “Ferraris” lasciano il campo al Torino e perdono per 4-1. Il direttore sportivo Carlo Osti, a margine della candidatura di Genova a Capitale Europea dello Sport nel 2023, ha rimarcato la situazione in vista del Derby della Lanterna, in programma il 25 novembre dopo la sosta: «Oggi è una di quelle giornate che se Atene piange Sparta non ride. Adesso viviamo alla giornata, veniamo da un turno di campionato sicuramente non felice e abbiamo davanti una partita difficile a Roma. Avremo una settimana di tempo per prepararla, cercando di capire i motivi per i quali ieri non abbiamo fatto sicuramente una delle nostre migliori gare casalinghe».

Articolo precedente
caprari sampdoriaCaprari sì, Caprari no? I tifosi hanno deciso
Prossimo articolo
Il Ferraris abbraccia De Silvestri e Soriano: la commozione degli ex