Pavlovic, è il tuo momento: riprenditi la Sampdoria

pavlovic sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’infortunio di Dodô e le condizioni non al top di Murru potrebbero ridare visibilità a Pavlovic: è il suo momento

Sono stati mesi travagliati per Daniel Pavlovic, che all’inizio dell’estate pareva essere già con le valigie in mano dopo una stagione poco esaltante, in cui aveva collezionato poche presenze. Scampato il pericolo cessione, adesso il terzino classe ’88 dovrà dimostrare a tutti di che pasta è fatto. In casa Sampdoria, infatti, la fascia sinistra sta passando dall’essere un reparto folto a uno dei più carenti: il recentissimo infortunio di Dodò Pires, operato oggi, ne bloccherà qualsiasi eventuale cessione che sarebbe potuta avvenire da qui alla fine di agosto, ma farà anche perdere per almeno un mese una pedina – seppur non indispensabile – a Marco Giampaolo. Anche le condizioni di Nicola Murru, il nuovo arrivato sulla corsia mancina, non danno sicurezza: l’ex Cagliari era arrivato già non al massimo della forma e, tra qualche apparizione in amichevole e l’esordio ufficiale contro il Foggia, continua a fare la spola tra l’infermeria e il campo di allenamento. Oggi è tornato a lavorare insieme ai compagni, ma le sue condizioni non ancora al top potrebbero rendere necessario rispolverare Pavlovic, magari anche dalla prossima partita contro il Benevento. Sicuramente, con un anno in più di esperienza sotto la guida del tecnico doriano, i dettami di gioco risulteranno di più facile applicazione e il nazionale serbo potrebbe tornare utile alla causa blucerchiata dopo mesi trascorsi in penombra.