Peeters: «Dalla Sampdoria alla Juventus. Pensavo fosse uno scherzo»

peeters sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Daouda Peeters, ex calciatore della Sampdoria Primavera, ha parlato del passaggio alla Juventus

Daouda Peeters, ex calciatore della Sampdoria Primavera e ora punto di forza della Juventus Under 23, ha raccontato ai microfoni di RTFB il passaggio in bianconero.

SAMPDORIA – «Quando a 18 anni, dopo sei mesi alla Sampdoria, è arrivata la Juventus pensavo fosse uno scherzo. La prima volta che sono entrato nello spogliatoio è stato uno shock, sembra che i giocatori siano appena usciti dalla tv. Io sono nell’Under 23 però mi alleno tutti i giorni con loro».

RONALDO – «Cristiano Ronaldo? La prima volta ci siamo incontrati in palestra, lui era su una macchina. Mi ha salutato e mi ha fatto domande sul Belgio e sulla Guinea. In allenamento lo staff ci dice di stare attenti, Cristiano Ronaldo è un grande capitale del club. Un giovane vuole mettersi in mostra e lasciare il piede….ma bisogna stare attenti».