Per Andersen è già asta: il Tottenham insidia Juve e Inter

Andersen Danimarca
© foto www.imagephotoagency.it

La lista di estimatori di Andersen cresce a vista d’occhio: a Juventus e Borussia Dortumnd si aggiungono Tottenham e Inter

Tutti pazzi per Joachim Andersen. Così si potrebbe riassumere il turbillon di interessamenti che stanno coinvolgendo il centrale danese della Sampdoria, lanciato titolare da Marco Giampaolo quest’anno e già al centro di numerose voci di mercato. Detto della Juventus, che sta valutando diversi profili in vista del prossimo anno – tra questi, appunto, Andersen – e potrebbe addirittura decidere di giocarsi la carta Emil Audero per convincere i blucerchiati, ci sono almeno altre tre società che hanno palesato un forte interesse per il centrale. La prima è il Borussia Dortmund, che già in tempi non sospetti ha visionato e apprezzato il difensore danese.

Le altre sono, per il momento – ma la lista è inevitabilmente destinata ad allungarsi – sono Tottenham e Inter. Gli Spurs stanno cercando un centrale giovane da far crescere in casa, e i 25-30 milioni chiesti dalla Samp non rappresenterebbero certo un problema per la dirigenza londinese, che potrebbe tentare l’assalto già a gennaio – assalto che sarà però respinto da Ferrero. I nerazzurri, invece, secondo Sportmediaset avrebbero messo nel mirino Andersen in vista del prossimo anno, quando Joao Miranda lascerà con ogni probabilità Milano e resterà vacante il posto da terzo incomodo fra Milan Skriniar e Stefan De Vrij. Insomma, gli estimatori del talento danese crescono di giorno in giorno, e, parallelamente, cresce la valutazione dello stesso Andersen, per la gioia della Sampdoria.