Pradè bacchetta Quagliarella: «Con l’Udinese voglio due gol»

pradè sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Daniele Pradè fa visita alla Nazionale Italiana Amputati: «Ci faranno fare una bellissima figura ai Mondiali». E sulla Sampdoria: «Vogliamo riscattarci già domenica, Quagliarella deve fare due gol»

Sul prato del “Pertini” di Multedo si è svolto questa sera il primo allenamento della Nazionale Italiana Amputati che, coinvolta nel progetto Lo Sport per tutti assieme alla Levante C Pegliese, sta preparando proprio a Genova i prossimi Mondiali, che si svolgeranno quest’estate in Messico. Oltre al videomessaggio del presidente Massimo Ferrero, la Sampdoria è stata rappresentata in carne ed ossa da Daniele Pradè: «Ci porteranno al Mondiale, quindi da direttore parlerò molto chiaro alla squadra. Testa alta, petto in fuori e tanti sacrifici: sono sicuro che ci faranno fare una bellissima figura», ha detto con il sorriso il direttore dell’Area Tecnica blucerchiata.

Inevitabile poi una battuta sulla recente sconfitta maturata a San Siro contro il Milan: «Potevamo fare di più – ammette Pradè – ma abbiamo perso contro una squadra che ha fatto una grande prestazione e che, ad inizio anno, partiva con ambizioni ben diverse. Se a questo punto della stagione abbiamo gli stessi punti con altri 39 in palio, vuol dire che la Samp sta facendo bene. Cercheremo di aggiustare certi errori e di riscattarci già da domenica. Viviamo partita dopo partita con grande leggerezza, poi a fine anno vedremo dove saremo arrivati».

La classifica marcatori vede il bomber della Sampdoria Fabio Quagliarella a quota 17 gol, anche se nella scorsa giornata l’ex Torino non è riuscito a centrare la porta: «E’ importantissimo per noi, un esempio per la voglia che trasmette. Ma sono arrabbiato con lui – scherza Pradè – perché domenica non ha segnato. Deve fare almeno un gol a partita per fare il suo dovere, quindi contro l’Udinese ne dovrà segnare due».

Articolo precedente
abel hernandezAbel Hernandez in cerca di riscatto: Sampdoria e Genoa ci pensano
Prossimo articolo
Viviano SampdoriaPerin sponsorizza Viviano: «Merita la Nazionale»