Pradè: «Soddisfatti del mercato. Torreira? Metteremo tutto a posto»

pradè sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Il responsabile dell’area tecnica della Sampdoria è intervenuto ai microfoni di Sky Sport facendo il punto della situazione sul mercato appena concluso e rassicurando sulla permanenza di Lucas Torreira

Tre acquisti (uno per giugno), un riscatto e quattro cessioni, oltre alla risoluzione consensuale con Antonio Cassano. E’ il bilancio del mercato invernale 2017 della Sampdoria, commentato ai microfoni di Sky Sport da parte del responsabile dell’area tecnica dei blucerchiati Daniele Pradè. Nella rosa blucerchiata sono arrivati i difensori Bereszyński e Simic, mentre per giugno è stato preso ma lasciato in prestito al Pescara il centrocampista Valerio Verre. E’ partito invece Pedro Pereira, destinazione Benfica, ma nell’operazione è stato riscattato Filip Djuricic. Altre cessioni riguardano invece giocatori che avevano avuto poco spazio, come Mirko Eramo, Andrea Tozzo e Luka Krajnc. «Siamo soddisfatti del nostro mercato – ha commentato -. E’ partito Pedro Pereira, che voleva tornare nel suo Paese, ma siamo felici perché abbiamo preso Bereszyński, un ragazzo del ’92 molto interessante che fa già parte della Nazionale polacca, uno che ha il senso del lavoro. Nell’operazione che ha portato Pereira al Benfica abbiamo riscattato Djuricic, sul quale crediamo molto, e abbiamo fatto due buone operazioni per il futuro con Verre e Simic. Con l’allenatore siamo al punto di partenza con un programma preciso».

CON TORREIRA TUTTO A POSTO – Nello scorso fine dicembre era esplosa la “bomba” Torreira, con l’agente del calciatore uruguayano che aveva messo in dubbio la permanenza del numero 34 tra le file della Sampdoria. Il caso è poi rientrato con le rassicurazioni della società, ora anche Pradè ha voluto ulteriormente confermare come la Sampdoria punti su Torreira: «Non c’è nessun malessere da parte del giocatore – rassicura ai microfoni di Sky Sport -, metteremo tutto a posto. Lui sarà la base di partenza per il nostro futuro».

Articolo precedente
schick sampdoriaSchick: «Col Milan più forti e convinti. Voglio segnare sempre»
Prossimo articolo
uefa sampdoriaL’UEFA “paga” la Sampdoria: oltre 300 mila euro