PROBABILI FORMAZIONI Sampdoria Inter: le scelte dei tecnici

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Probabili formazioni Sampdoria Inter: le scelte degli allenatori Ranieri e Conte per la sedicesima giornata di Serie A

La Sampdoria vuole dimenticare in fretta la sconfitta di misura nell’ultimo turno di campionato contro la Roma: gli uomini di Ranieri sanno che l’impegno contro l’Inter non è di certo dei più facili per rilanciarsi in classifica, ma ci proveranno: per farlo i blucerchiati cambieranno qualcosa rispetto agli undici iniziali visti con i giallorossi. Davanti ad Audero la coppia Colley-Tonelli, con Maya Yoshida che agirà nuovamente da terzino destro, dopo l’ottima prova dell’Olimpico e visto il recupero solo parziale di Bereszynski. A centrocampo conferme per Thorsby e Candreva, con Adrien Silva che sostituirà lo squalificato Ekdal: ballottaggio sulla sinistra tra Jakub Jankto e Mikkel Damsgaard, con l’ex Udinese in vantaggio sul classe 2000. In avanti qualche dubbio in più rispetto al solito, visto il recupero completo di Keita Balde che, a meno di sorprese, dovrebbe far coppia in attacco con capitan Quagliarella.

L’Inter vuole approfittare del match tra Milan e Juventus di domani, dal risultato incerto, per mettersi al comando della classifica strappando 3 punti a Genova. Davanti ad Handanovic confermato il terzetto difensivo composto da Bastoni, De Vrij e l’ex Skriniar. A centrocampo fuori Arturo Vidal, apparso completamente fuori condizione nel match contro il Crotone: in mediana Marcelo Brozovic verrà affiancato da Roberto Gagliardini (in vantaggio su Sensi) e Nicolò Barella, con Hakimi e Darmian che agiranno sulle fasce. Senza Romelu Lukaku, Antonio Conte si affiderà al “Toro” Lautaro Martinez, accompagnato da Alexis Sanchez, che ha smaltito l’infortunio subito prima della sosta natalizia.


Serie A, Sampdoria Inter: le probabili formazioni

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Yoshida, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Silva, Thorsby, Jankto; Keita, Quagliarella. Allenatore: Ranieri.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Darmian; Martinez, Sanchez. Allenatore: Conte.