Connettiti con noi

Focus

Sampdoria, Pecini avverte: cos’è il progetto a breve termine di Ferrero

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Dopo il caso Osti ancora da risolvere, le rivelazioni Pecini intorno all’addio: Ferrero cambia ancora progetto. Di cosa si tratta?

Se la Sampdoria squadra sta vivendo un momento difficile sul campo; anche in società non sembrano mancare i problemi che, ormai, si trascinano da tempo. Oltre alle vicende personali del presidente Massimo Ferrero e delle sue aziende, è scoppiato il caso Carlo Osti, con la sospensione del dirigente. Le parole odierne di Riccardo Pecini legate al nuovo progetto a breve termine del patron blucerchiato fanno riflettere ulteriormente sulla situazione del club.

Cosa significa dunque progetto a breve termine? Difficile entrare nella testa di Pecini, passato in estate allo Spezia, per capire cosa intendesse con le sue parole, ma alcune ipotesi, anche piuttosto realistiche, si possono comunque fare. La pandemia ha condizionato le casse di molti club italiani e chiaramente i fondi interni alle società sono limitati. Se poi si aggiunge una difficoltà economica, certificata dalle documentazioni, del “Gruppo Ferrero”, il risultato non può che essere una strategia che miri al raggiungimento degli obiettivi anno per anno, senza programmazione su vasta scala. In questo senso il calciomercato estivo può essere letto facilmente: unico acquisto Francesco Caputo, classe ’87, e tre prestiti annuali (senza praticamente opzioni sui loro riscatti). Il messaggio è chiaro. Si ragiona stagione per stagione o, addirittura, finestra di mercato per finestra di mercato. Tutto legittimo, ovviamente, ma i rischi sono alti perché nel momento in cui qualcosa, anche solo a livello tecnico, andasse storto, il prezzo da pagare sarebbe davvero caro.