Riapertura stadi, nuova frenata: la posizione del Cts e del ministro Speranza

© foto Ag Napoli 13/06/2020 - Coppa Italia / Napoli-Inter / foto Alessandro Garofalo/Image Sport nella foto: cameramen

Dopo l’alleggerimento delle procedure nell’ambito tamponi per i calciatori, il Cts insieme al ministro Speranza hanno tirato il freno sulla riapertura parziale degli stadi

Ieri il Ministro Spadafora ha annunciato un importante novità riguardante i tamponi da effettuare ai calciatori. Si alleggeriscono le procedure e, come ha successivamente aggiunto: «Manca solo un altro tassello per completare la ripartenza».

Questo tassello, la riapertura almeno parziale degli stadi, sembra ancora lontano. Dalla freddezza del Cts alle parole del Ministro Speranza passando per il no della Regione Lazio, che si è dissociata dal protocollo del 25 per cento, si sta consolidando la linea dello scetticismo, oggi sarà il giorno decisivo, come riporta La Gazzetta dello Sport.