Rigoni e il gol mangiato: «Potevo fare meglio, ma Meret…»

rigoni sampdoria
© foto SampNews24

Rigoni dopo Napoli-Sampdoria: «Ho bisogno di tempo per conoscere i miei compagni. L’occasione sprecata? Potevo fare meglio, ma Meret è stato molto bravo»

NAPOLI-SAMPDORIA: GLI HIGHLIGHTS
NAPOLI-SAMPDORIA: LE PAGELLE

Un lancio geniale di Fabio Quagliarella lo aveva imboccato e fatto ritrovare a tu per davanti al portiere avversario, ma questa sera Emiliano Rigoni non è riuscito a rendersi protagonista già alla prima presenza con la maglia della Sampdoria. Da poco subìto l’1-0 dal Napoli, l’argentino non è riuscito a trovare l’immediato pareggio e se ne dispiace: «Avrei potuto fare meglio nell’occasione del gol, però Meret è stato molto bravo».

Nonostante una prestazione più che dignitosa – salvata anche da Eusebio Di Francesco – la Samp è uscita malconcia dal “San Paolo” perdendo 2-0: «Sapevamo di affrontare una squadra forte. Dobbiamo sfruttare al meglio le occasioni che abbiamo – ammette Rigoni – ma io sono contento. Mi sono trovato bene in questa prima partita. Sono stato un po’ impreciso, ma credo che con il trascorrere delle partite la condizione migliorerà. Sono qui da poco, ho bisogno di tempo per conoscere i miei compagni. So che il campionato russo non è al livello di quello italiano, ma credo che col tempo andrà sempre meglio. 

Terza sconfitta consecutiva per i blucerchiati, protagonisti di un avvio di campionato disastroso. La classifica parla di un ultimo posto a zero punti, ma l’ex Zenit si è detto ottimista: «Perdere tre partite in avvio di campionato non era quello che volevamo, ma sappiamo che possiamo rimontare. Dobbiamo lavorare, stare tranquilli e andare avanti così con calma, poi la fiducia migliorerà», ha concluso.